LE DONNE DICONO
 
Le donne diconoLe donne dicono  IndiceIndice  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  Vai al sito!Vai al sito!  RegolamentoRegolamento  

Condividere | 
 

 Che storia triste quella di Eluana...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
controvento
grande donna
grande donna


Cancro Numero di messaggi : 2331
Compleanno : 22.07.82
Età : 34
Località : Lecce
Data d'iscrizione : 03.01.08

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Gio 05 Feb 2009, 21:13

Che documento agghiacciante! No
Tornare in alto Andare in basso
Elrond
Moderatrice
Moderatrice


Gemelli Numero di messaggi : 12340
Compleanno : 25.05.82
Età : 34
Località : Provincia di PV
Data d'iscrizione : 03.01.08

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Sab 07 Feb 2009, 07:16

dal discorso del fratello di Terri Schiavo

Citazione :
«Per ragioni economiche, perché sono persone scomode, perché è difficile comprendere la tragedia della malattia, della disabilità. Così decidiamo se una persona debba vivere o morire in base alla qualità della sua vita: ma questo non può essere il criterio, altrimenti dove ti fermi?».

ecco cosa intendevo anch'io.
non posso giudicare il padre di Eluana. solo lui sa cosa ha passato in questi anni.
ma lui non sa cosa ha passato e cosa sta passando Eluana!!
è STANCO. Stanco di lottare, stanco di accudire una figlia che (SECONDO LUI) non si sveglierà più.
ma chi glielo garantisce?? CHI??
non si può uccidere per stanchezza, perchè ci si arrende.
al massimo uno può arrendersi e decidere di porre fine alla PROPRIA vita, non a quella di un altro!! NO!!
perchè Eluana è ancora una PERSONA.
c'è poco da girarci intorno! è un ESSERE UMANO! Punto. Sarà priva di coscienza e con scarsissime possibilità di ripresa, ma ciò non le toglie il diritto di essere viva!!

_________________
Tornare in alto Andare in basso
.::Lùthien::.
grande donna
grande donna


Bilancia Numero di messaggi : 4686
Compleanno : 06.10.85
Età : 31
Località : Honolulu
Data d'iscrizione : 01.01.08

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Lun 09 Feb 2009, 08:17

A parte la paura per una porta che si sta sfondando, ovvero quella di poter decidere della vita altrui senza che ci sia una volontà scritta, e questo è MOLTO pericoloso, gente... (infatti è giusto che si intervenga subito su questa materia, senza che si gridi al lupo al lupo, attentato alla costituzione) volenti o nolenti, questa è eutanasia, il padre di eluana farà che muoia, intervenendo attivamente perché le toglierà cibo ed acqua) senza che ci sia nessuna volontà certa da parte di eluana su questo.
Comunque, dico solo che a me ha lasciato scioccata il modo in cui ha risposto ad una trasmissione quando gli è stato chiesto cosa pensava del fatto che c'è anche la possibilità che rimanendo senza cibo ed acqua potrebbe morire soffrendo... la sua risposta è stata "non si può sapere se soffrirà, questo i medici non lo sanno"
Ah, cazzo, mi sembra giusto che nel dubbio io lasci morire mia figlia nell'evenienza che soffra atrocemente, perché tanto non lo so se soffrirà.
Poi, sarà che io non posso giudicare... ma dato che eluana è come se fosse morta, secondo il padre... perché fare questo? Se per te è già morta, perché "accertartene" dandole il colpo di grazia? Perché non lasciare uno spiraglio di speranza in fondo al cuore, che un giorno, forse "resusciterà"? Cosa ti cambia? Tanto peggio di così può solo peggiorare da sola e "morire" da sola, che bisogno hai di farla morire tu?

_________________
"At the end of the day, it's what you do, not what you say"
Tornare in alto Andare in basso
*Ginevra*
grande donna
grande donna


Pesci Numero di messaggi : 7951
Compleanno : 23.02.90
Età : 26
Località : Prov. di Lucca
Data d'iscrizione : 05.01.08

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Lun 09 Feb 2009, 08:40

Eluana è morta poco fa...Notizia fresca dal telegiornale..
Non si sa ancora che cosa sia successo con esattezza..
Intanto al Senato stavano decidente se interrompere con la diminuzione di acqua e cibo..Troppo tardi..

Mah..decisamente non so che pensare..

Un ultimo saluto a questa ragazza...E che possa riposare in pace adesso..
Tornare in alto Andare in basso
amolavita
grande donna
grande donna


Bilancia Numero di messaggi : 5648
Compleanno : 03.10.74
Età : 42
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.08.08

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Lun 09 Feb 2009, 09:23

Sono rimasta di sasso quando ho sentito la notizia al TG...

In soli 3gg è deceduta la povera Eluana....e si pensa che sia dovuto al fatto che l'idratazione e l'alimentazione siano state interrotte di botto...

Sinceramente... non ho parole
Tornare in alto Andare in basso
stelladimare
grande donna
grande donna


Capricorno Numero di messaggi : 1892
Compleanno : 13.01.81
Età : 35
Località : lecce
Data d'iscrizione : 26.03.08

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Lun 09 Feb 2009, 09:26

che possa riposre in pace
Tornare in alto Andare in basso
Allison
grande donna
grande donna


Toro Numero di messaggi : 6122
Compleanno : 04.05.69
Età : 47
Località : Sicilia
Data d'iscrizione : 01.01.08

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Lun 09 Feb 2009, 10:16

No
Tornare in alto Andare in basso
Elrond
Moderatrice
Moderatrice


Gemelli Numero di messaggi : 12340
Compleanno : 25.05.82
Età : 34
Località : Provincia di PV
Data d'iscrizione : 03.01.08

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Lun 09 Feb 2009, 10:35

ragazze... non ho parole nemmeno io..
quando ho sentito la notizia mi è venuto da piangere.
non so cosa fosse meglio... so solo che non è giusto.

RIPOSI IN PACE VERAMENTE.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
notteincantata
grande donna
grande donna


Bilancia Numero di messaggi : 8717
Compleanno : 28.09.84
Età : 32
Località : Provincia di Varese
Data d'iscrizione : 31.12.07

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Lun 09 Feb 2009, 11:24

Sono certa che il Signore l'abbia accolta fra le sue braccia.... Un posto in Paradiso l'avrà già guadagnato....
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Lun 09 Feb 2009, 20:35

Spero che non si facciano polemiche ancora sul suo penoso caso, più di quante ne siano state già fatte. E' stato commesso un grave atto, ma penso che la famiglia dovrebbe essere lasciata in pace (ho sentito di denunce al padre per omicidio).
Eluana se ne va in un'atmosfera di tristezza, malinconica.
Per chi ha fede, il conforto è di sapere che adesso si trova in un luogo dove le sue sofferenze sono finite.

Ciao, Eluana...
Tornare in alto Andare in basso
.::Lùthien::.
grande donna
grande donna


Bilancia Numero di messaggi : 4686
Compleanno : 06.10.85
Età : 31
Località : Honolulu
Data d'iscrizione : 01.01.08

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Lun 09 Feb 2009, 22:43

Tutto questo è assurdo. E' stata interrotta di botto l'alimentazione, mentre doveva essere una cosa graduale, tutto perché c'era la furia di farla morire, prima che fosse troppo tardi. E' morta da sola, senza nessuno, neanche suo padre vicino, neanche il medico che la stava tenendo in cura.

Oltretutto i genitori di terry schiavo avevano scritto una lettera al padre di eluana, dicendogli di non fare una cosa del genere, che loro avevano visto loro figlia morire soffrendo. Ditemi pure che non posso giudicare, ma questo comportamento non è quello che dovrebbe avere un padre.
Riposi in pace questa povera ragazza

_________________
"At the end of the day, it's what you do, not what you say"
Tornare in alto Andare in basso
amolavita
grande donna
grande donna


Bilancia Numero di messaggi : 5648
Compleanno : 03.10.74
Età : 42
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.08.08

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Lun 09 Feb 2009, 22:48

....sono giorni che mi astengo dal commentare questa storia...anche in casa con Piero.

Non lo so... è tutto troppo triste.

Non è stato giusto vivere nelle condizioni di Eluana per 17 anni... non è stato giusto farla morire in quel modo...

E' ingiusto tutto... e allora mi chiedo.... dato che non sono una "fervente" cattolica.... Dio che può tutto... perchè permette che accadano disgrazie del genere??????

Ma ignorate la mia domanda... il discorso sarebbe veramente troppo lungo e... soprattutto "complicato".............................

Adesso andrebbe lasciata in pace, invece ho sentito con orrore che forse le faranno l'autopsia....
Tornare in alto Andare in basso
Angelzade
Webmistress
Webmistress


Cancro Numero di messaggi : 16422
Compleanno : 04.07.84
Età : 32
Località : Catania
Data d'iscrizione : 26.03.08

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Lun 09 Feb 2009, 23:41

Che possa riposare in pace..

Ciao Eluana
Tornare in alto Andare in basso
Alestellina
Moderatrice
Moderatrice


Acquario Numero di messaggi : 2643
Compleanno : 15.02.69
Età : 47
Località : Roma
Data d'iscrizione : 28.07.08

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Mar 10 Feb 2009, 02:40

io penso che in questo momento non ci siano più parole da esprimere, semplicemente diciamo ciao a una ragazza sfortunata che sicuramente ora si trovao in un posto migliore.... e soprattutto che si lasci in pace il padre di elaborare questo lutto... Ciao Eluana
Tornare in alto Andare in basso
notteincantata
grande donna
grande donna


Bilancia Numero di messaggi : 8717
Compleanno : 28.09.84
Età : 32
Località : Provincia di Varese
Data d'iscrizione : 31.12.07

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Mar 10 Feb 2009, 03:53

Lolly, sai cosa penso?
tante persone si chiedono perchè il Signore permetta certe cose, ma io penso solo che noi uomini a volte nn abbiamo abbastanza fede per accettare quello che ci accade....

è vero, io parlo senza aver affrontato drammi umani così devastanti, ma so che ci sono alcune (poche) persone che si sono risvegliate dallo stato vegetativo (come Crisafulli) che dicono che hanno dato un senso e un significato anche a quell'esperienza terribile...
forse tutto dipende dallo sguardo che si ha, e dalle persone che si hanno intorno....

qualche giorno fa parlavo con una mia amica che ha una vicina di casa in coma da tanto tempo, e diceva che ogni giorno delle donne fanno volontariato presso la sua casa, alternandosi per darle delle cure in modo amorevole e per starle vicino...
io credo che se capisse qualcosa in questo momento (e chi lo sa, magari capisce...), si renderebbe conto di nn essere sola e di avere delle persone che le vogliono bene... certo, la situazione che vive nn è facile... sarebbe sicuramente più bello se guarisse.. ma nn potrebbe dire di essere stata abbandonata...

e che dire ad es della sorella di Lucia? lei stessa qualche post sopra ci ha raccontato che Francesca è felice in tanti momenti della sua vita.. quindi ci si può chiedere a volte "perchè Signore lo permetti?" ma io penso anche che il Disegno del Signore è misterioso (io tantissime volte faccio fatica a capirlo) ma bisogna pregare di avere fede per cominciare a vivere anche circostanze dolorose in modo diverso... io nn ne sono capace, faccio drammi per poco (mi è bastato ammalarmi l'anno scorso per farne una tragedia) ma spesso chiedo al Signore : "donami la fede, fai in modo che io capisca il significato delle mie piccole sofferenze"....

altro es è quello di un amico dei miei che ha un tumore e sta facendo la chemioterapia.... i miei genitori sono andati a trovarlo e dicevano che nn si aspettavano di vederlo così... era sorridente, sereno, certo che il Signore nn lo stava abbandonando.. io quando ho saputo che si è ammalato mi son chiesta : "ma perchè succedono ste cose? ma Dio esiste? o ci sta prendendo in giro?" e invece Sergio, questa persona di cui parlo, è talmente grande che ci stupisce tutti, perchè (me l'han detto i miei genitori) diceva a sua moglie "Non piangere... prima o poi il Signore mi farà capire perchè sto così male"

con questo nn voglio negare che spesso accadano delle tragedie che io nn riesco a spiegare... anche se vi scrivo questo tante volte mi incazzo con Chi sta lassù e mi chiedo perchè mette alla prova tante persone così brave e speciali... boh... forse alcune cose le capiremo solo nell'Aldilà....
Tornare in alto Andare in basso
Psiche
grande donna
grande donna


Ariete Numero di messaggi : 1824
Compleanno : 20.04.88
Età : 28
Località : Ancona
Data d'iscrizione : 30.12.07

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Mar 10 Feb 2009, 06:29

ragazze io mi sono astenuta da commentare questa cosa...in parte perchè troppo delicata,in parte perchè probabilmente molte di voi sanno il mio pensiero...e non voglio entrare nell'ambito "chiesa",il suo modo d'IMPORSI ecc ecc..
L'unica cosa che posso dire è che la maniera in cui questa situazione è stata strumentalizzata (politici,media ecc) è un vero SCHIFO.non ci sono altre parole.
così come secondo me è vergognoso che qualcuno possa anche solo pensare di sapere cosa passa nella testa del padre...

spero solo che lo scandaloso teatrino che è stato costruito intorno a questa vicenda cessi.

riposa in pace eluana.
Tornare in alto Andare in basso
Libecciata
Admin
Admin


Toro Numero di messaggi : 12566
Compleanno : 18.05.62
Età : 54
Località : Livorno
Data d'iscrizione : 30.12.07

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Mar 10 Feb 2009, 08:49

oggi ho letto questo articolo ed è quanto immaginavo ed soffrivo come madre, vedere la mia creatura ridotta così:


Marinella Chirico è stata invitata dai genitori della donna, che desideravano
che una professionista dell'informazione constatasse in che stato era ormai la figlia
La testimonianza di una giornalista Rai
"Eluana irriconoscibile, devastante vederla"
"Era completamente immobile, gli infermieri e i sanitari erano costretti a spostarla ogni due ore per evitare che il corpo si piagasse. Le orecchie avevano delle lesioni perché l'unica parte che non si poteva tutelare era questa"

TRIESTE - Eluana Englaro era "irriconoscibile" rispetto alle foto che tutti conoscono e vederla nel letto della casa di riposo La Quiete di Udine "è stato devastante": è la testimonianza della giornalista della Rai Marinella Chirico, che domenica pomeriggio ha visitato la donna, su invito dei genitori. La giornalista
ha trascorso circa tre ore nella stanza di Eluana.

"Eluana - ha raccontato Marinella Chirico - era esattamente così come si può immaginare possa essere una donna in stato vegetativo da 17 anni: assolutamente irriconoscibile rispetto alle foto che si vedono. Una donna completamente immobile, che gli infermieri e i sanitari erano costretti a spostare ogni due ore per evitare che il corpo si piagasse. Le orecchie avevano delle lesioni perché l'unica parte che non si poteva tutelare era questa. Era una situazione devastante, emotivamente molto forte l'impatto".

"Era da tempo che seguivo questo caso - ha raccontato la giornalista - e il rapporto da professionale si è trasformato in un rapporto personale di stima e anche di affetto, prima con il dottor De Monte e poi con gli stessi familiari, con Beppino Englaro e con il fratello Armando".

"Mi è stato chiesto di vedere Eluana - ha aggiunto - perché c'erano delle critiche ferocissime e crudeli che mettevano in dubbio lo stato reale di Eluana. Questa polemica continuava a crescere e Beppino era profondamente ferito e angosciato dal fatto di non essere creduto quando diceva che la figlia era veramente in condizioni disperate".

"Mi hanno chiesto se volevo vedere Eluana - ha riferito - perchè volevano che un professionista dell'informazione, ma anche una persona di fiducia entrasse in questa stanza. Domenica pomeriggio, accompagnata dal dottor De Monte, sono entrato nella cameretta di Eluana. Siamo rimasti lì quasi tre ore. Ci sono state le cure, c'è stata anche la visita di un ispettore, come previsto dal protocollo".

(10 febbraio 2009 da repubblica.it)

_________________
Tornare in alto Andare in basso
lauretta
Moderatrice
Moderatrice


Sagittario Numero di messaggi : 4898
Compleanno : 24.11.83
Età : 33
Località : Milano
Data d'iscrizione : 02.01.08

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Mar 10 Feb 2009, 10:46

che riposi in pace
almeno non ha sofferto più di quanto volevano farla soffrire.
questa è una cosa che nn comprenderò mai

ma è l'incoerenza della chiesa. la chiesa che pur di non calpestare delle regole IDIOTE finisce per farne creare altre tremila volte peggiori. e questo è solo uno dei tanti casi
può morire, ma non si può uccidere. quindi deve morire naturalmente e nel peggiore dei modi.
coerente no? come la storia della fecondazione artificiale. non puoi scegliere l'embrione sano da quello malato ma poi se ti si impianta quello malato hai il diritto di abortire.


comunque, la mia opinione, è che siamo ben lontani dall'eutanasia.
l'eutanasia è quando hai una malattia grave e stai soffrendo, ma sei vivo.
e chiedi di morire per non soffrire più

questa ragazza era morta da tempo

dicono "che diritto abbiamo di togliere la vita" ma io penso CHE DIRITTO ABBIAMO DI TENERE ARTIFICIALMENTE IN VITA UNA PERSONA CHE DIO VOLEVA A Sè 17 ANNI FA!

allora quando inventeranno macchine che fanno battere artificialmente il cuore cosa succederà?

comunque che facciano una legge.
che si faccia come in spagna, un testamento biologico.
sarò la prima a farlo

_________________
Luna, Keysersoze - ciao amori miei, non vi dimenticheremo mai
Tornare in alto Andare in basso
.::Lùthien::.
grande donna
grande donna


Bilancia Numero di messaggi : 4686
Compleanno : 06.10.85
Età : 31
Località : Honolulu
Data d'iscrizione : 01.01.08

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Mer 11 Feb 2009, 00:15

Ci sono altre fonti che dicono che in realtà non era affatto distrutta, che c'erano molti volontari che, gratuitamente, le facevano fare ginnastica passiva, che quindi i suoi muscoli erano in perfetta forma, ed anche la sua pelle. Che non è affatto vero che non reagisse agli stimoli, che per essere così "intatto" il suo corpo era ancora vivo.
Inoltre, sempre da tali fonti, si legge che le piaghe le si sono formate perché è morta disidratata, non perché già ce le avesse, che il suo corpo ha iniziato a contorcersi perché suoi organi vitali succhiavano acqua da dove potevano per non rimanere senza, quando le è stata tolta, ecco perché adesso si vede così distrutta.

Da una parte si dice che non era affatto malridotta, mentre dalla parte opposta si dice che non c'era rimasto più niente. Cosa sia vero non si saprà mai, e a questo punto per carità, neanche mi interessa.

Io posso solo dire, però, che il padre di eluana può aver agito nel modo che riteneva migliore per sua figlia, certo... Ma non è neanche certo che sia per forza stato mosso da nobili intenzioni. Così come ci sono figli che ammazzano a sangue freddo i genitori, ci sono anche genitori che si stremano da situazioni, senza dubbio, pesanti e che decidono, in un modo o nell'altro di chiudere col passato.
E con questo non voglio che le mie parole siano travisate.
Non ho detto che l'ha fatto perché si era rotto i coglioni, dico solo che non lo so, come non lo saprà mai nessuno a parte lui.

Da parte mia, poi ognuno la pensa come vuole, penso che dopo 17 anni sarebbe la via più semplice per chiunque quella di chiudere definitivamente la storia, di lasciarla morire, per ricominciare finalmente da capo, magari "spinti" dal fatto che si è ormai persa la speranza che si svegli.
Però, per me sarebbe come volersi disfare di qualcosa che ormai è solo un peso. Per quel che mi riguarda non era morta, ancora, se era in grado di assimilare cibo ed acqua. E, sempre per quel che mi riguarda, io non avrei perso la speranza che si svegliase.

Poi ognuno la pensa come vuole, ognuno agisce secondo quello che è il suo pensiero, che devo dire.
Sicuramente, l'unica cosa in cui sono d'accordo con Lauretta e Psiche , è che si faccia questo benedetto testamento biologico. Perché, sempre secondo me, non siamo lontani dall'eutanasia.

_________________
"At the end of the day, it's what you do, not what you say"
Tornare in alto Andare in basso
-Linda-
grande donna
grande donna


Pesci Numero di messaggi : 5535
Compleanno : 12.03.86
Età : 30
Località : gaggi
Data d'iscrizione : 23.01.08

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Mer 11 Feb 2009, 00:59

Anche io non ho partecipat attivamente a questa discussione perchè non m sento in grado di giudicare.
Io penso che nessuno di noi può capire cosa ci sia nel cuore di un padre vedendo per 17 anni una figlia ridotta allo stato vegetativo. Stato vegetativo che credo di aver capito non sia come le persone del video di pina che cmq tengono gli occhi aperti e danno delle emozioni.
credevo di aver capito che Eluana fosse proprio morta, fosse tenuta in vita solo dal suo cuore e dall'alimentazione artificiale, ma che il cervello fossemorto da tempo. Magari ho seguito male. per quanto riguarda vari siti e blog booo
a chi credere? si scrive in base a ciò che si crede sia giusto. chi lo sa quali fonti sono vere e quali meno?
Io sinceramente non mi sento di colpevolizzare nessuno. Mi hanno dato tantissimo fastidio tutte quelle telecamere sotto la clinica, quei giornalisti e quei grupi di preghiera e di protesta che secondo me non c'entravano un emerito tubo!
Va bene espimere le proprie opinioni ma tutto sto fracasso ha dato sinceramente fastidio. Che riposi in pace adesso.
Tornare in alto Andare in basso
.::Lùthien::.
grande donna
grande donna


Bilancia Numero di messaggi : 4686
Compleanno : 06.10.85
Età : 31
Località : Honolulu
Data d'iscrizione : 01.01.08

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Mer 11 Feb 2009, 01:09

Si, certo, Linda. Troppo fracasso è stato fatto intorno a questa storia... Da una parte ha iniziato il padre, perché erano 9 anni che portava questa vicenda in televisione, e adesso è riuscito a farsi ascoltare. Però adesso i media ci hanno fatto un ricamo eccessivo sopra. E' giusto che cali un pò di silenzio, infatti io non voglio più intervenire, ho parlato anche troppo.

_________________
"At the end of the day, it's what you do, not what you say"
Tornare in alto Andare in basso
notteincantata
grande donna
grande donna


Bilancia Numero di messaggi : 8717
Compleanno : 28.09.84
Età : 32
Località : Provincia di Varese
Data d'iscrizione : 31.12.07

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Mer 11 Feb 2009, 08:21

lauretta ha scritto:


questa ragazza era morta da tempo

dicono "che diritto abbiamo di togliere la vita" ma io penso CHE DIRITTO ABBIAMO DI TENERE ARTIFICIALMENTE IN VITA UNA PERSONA CHE DIO VOLEVA A Sè 17 ANNI FA!


io ripeto solo che una persona morta da 17 anni nn ha il ciclo mestruale, nn tossisce, nn respira autonomamente...

nn era un aiuto artificiale... nn erano macchine, ma solo un sondino per darle acqua e cibo

cmq nn fa nulla, so che ciascuna di noi ha le sue idee Wink

anche io son d'accordo sul testamento biologico!
Tornare in alto Andare in basso
lauretta
Moderatrice
Moderatrice


Sagittario Numero di messaggi : 4898
Compleanno : 24.11.83
Età : 33
Località : Milano
Data d'iscrizione : 02.01.08

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Gio 12 Feb 2009, 09:24

mah... ognuno ha le sue idee... per questo il testamento biologico sarà una gran cosa.
io mi scaldo tanto perchè per me stessa vorrei questo e l'idea di un genitore che lotta per fare la mia volontà con gente che si scaglia contro pretendendo di decidere che io devo vivere una vita che non considero più vita.... mi fa rabbrividire.

_________________
Luna, Keysersoze - ciao amori miei, non vi dimenticheremo mai
Tornare in alto Andare in basso
amolavita
grande donna
grande donna


Bilancia Numero di messaggi : 5648
Compleanno : 03.10.74
Età : 42
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 08.08.08

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Gio 12 Feb 2009, 21:44

Poco fa ho seguito a mattino cinque, una delle tante storie analoghe a quella di Eluana..

Si tratta di un bimbo di 6 anni, ridotto in stato vegetativo da un banalissima operazione di appendicite riuscita male....

Non ci sono speranze che questo bimbo possa tornare ad essere il bimbo che era.
Ma la mamma era a mattino cinque non per chiedere che fosse lasciato morire... ma per chiedere aiuto ...affinchè potesse continuare a vivere!

Io continuo a non riuscire più a prendere una posizione di fronte a queste storie.

Bisogna trovarsi nelle situazioni... ecco perchè non riesco a schierarmi completamente.

Si tratta di storie che passano sotto i nostri occhi...velocemente...

Noi in effetti, NON ABBIAMO LA MINIMA IDEA DI COSA SI PASSI REALMENTE... con una disgrazia del genere in famiglia.

Ma dico ...sottovoce... che in ogni caso... non credo troverei mai il coraggio di prendere la decisione estrema............
Tornare in alto Andare in basso
Anja
grande donna
grande donna


Vergine Numero di messaggi : 2051
Compleanno : 24.08.74
Età : 42
Località : prov. di Arezzo
Data d'iscrizione : 31.12.07

MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Ven 13 Feb 2009, 09:53

a me beppino englaro non piace.ha addirittura dato una " festa" nella sua villa seicentesca, e sembra che sia in lite col fratello armando. a mio avviso, e lo dico senza tanti ghirigori, di eluana si era rotto le palle...per certi versi lo posso capire, ma di certo non è un eroe .Quanto ci scommettete che tra un pò questo mi si candida alle elezioni x il parlamento europeo o qualcosa di simile? Mi sbagliero', ma ho sempre pensato, da cinica quale sono, che quell'uomo era il primo strumentalizzatore della vicenda della figlia. Mi auguro di sbagliare!
Tornare in alto Andare in basso
http://www.goldenboys.it
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Che storia triste quella di Eluana...   Oggi a 08:18

Tornare in alto Andare in basso
 
Che storia triste quella di Eluana...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» storia dell'ateismo
» vi racconto una storia ...
» la storia di Gesù è vera o no?
» I migliori album della storia del rock
» storia e usi del crocifisso da parte dei cristiani

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LE DONNE DICONO :: DISCUTIAMO DI... :: Fatti di cronaca-
Andare verso: