LE DONNE DICONO
 
Le donne diconoLe donne dicono  IndiceIndice  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  Vai al sito!Vai al sito!  RegolamentoRegolamento  

Condividere | 
 

 Spiritualità e religione, una domanda: l'Agnello di Dio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
.::Lùthien::.
grande donna
grande donna
avatar

Bilancia Numero di messaggi : 4686
Compleanno : 06.10.85
Età : 32
Località : Honolulu
Data d'iscrizione : 01.01.08

MessaggioTitolo: Re: Spiritualità e religione, una domanda: l'Agnello di Dio   Sab 12 Gen 2008, 07:15

eva ha scritto:
ognuna di noi e' libera di venerare pure un tavolo, per esempio, e nessuno deve sentirsi in diritto di dire : che cazzo fai?

OTissimo: Oh, che figata questo forum, non ti censura nemmeno le parolacce!!! :lol: :lol: :lol:

_________________
"At the end of the day, it's what you do, not what you say"
Tornare in alto Andare in basso
Elrond
Moderatrice
Moderatrice
avatar

Gemelli Numero di messaggi : 12340
Compleanno : 25.05.82
Età : 35
Località : Provincia di PV
Data d'iscrizione : 03.01.08

MessaggioTitolo: Re: Spiritualità e religione, una domanda: l'Agnello di Dio   Sab 12 Gen 2008, 08:33

cavolo, ragazze, scusate... sono rimasta indietro con il discorso, e adesso quotarvi tutte per cercare di esprimere la mia posizione diventerebbe un'impresa ciclopica, e magari andrei a risollevare discorsi che, con l'andare dei post, hanno già subito le dovute articolazioni per poi sopirsi. Tutto questo per colpa della mia ADSL, che da ieri pomeriggio mi ha lasciato a piedi da ieri sera... pale
mi dispiace davvero.
Solo una cosa. Non mi sembra il caso di chiudere il post, Mariasole, non è successo niente di grave! Semplicemente, come dice Eva, limitiamoci a dire quello in cui noi crediamo, o quello che pensiamo, senza tentare di "cambiarci", perchè credo che sia abbastanza difficile, soprattutto, sempre citando Eva, in un contesto virtuale. Forse, tutte attorno ad un tavolo, la discussione sarebbe più tranquilla.. ma non si può!
Siamo quasi tutte abbastanza grandicelle, credo, da non essere più in grado di lasciarci "influenzare" (anche positivamente, che sarebbe una bella cosa) da pensieri altrui su un argomento così delicato. Ciascuna ha già scelto la sua via, ed è difficile che torni indietro..
Nonostante tutto, è giusto e costruttivo confrontarsi su qualsiasi argomento, quindi perchè non anche su quello religioso?
Tornare in alto Andare in basso
vtania
grande donna
grande donna
avatar

Toro Numero di messaggi : 2963
Compleanno : 14.05.79
Età : 38
Località : Parigi
Data d'iscrizione : 02.01.08

MessaggioTitolo: Re: Spiritualità e religione, una domanda: l'Agnello di Dio   Gio 17 Gen 2008, 04:29

notteincantata ha scritto:

cmq faccio volontariato con altre amiche cattoliche, per rispondere a Tanja che dice che a volte noi cattolici non ci occupiamo di queste cose!

Notte non devi rispondermi niente, certo che io so che fai volotnariato da sempre, so che sei cattolica e che credi fortamente in Dio, so bennissimo tutto questo e sai quanto ti rispetto per tuo lavoro e aiuto che dai al prossimo!

Io dalla mia esperienza posso dire che ci sono tanti volontari non cattolici quanti ci sono volontari cattolici dunque secondo me volotnariato e religione o amore per Dio non sono legati in nessun modo.
Comunque, secondo me sarebbe logico che ci sono PIU cattolici che sono volontari che noi 'altri', ma questo non e il caso,...

Al di la di questo seondo me e solo importante rispettare l'idee del prossimo, le 'credenze', diversi punti di vista,... e credo che questo tutte noi possiamo fare con un minimo di sforzo!
Tornare in alto Andare in basso
eva
Fondatrice
Fondatrice
avatar

Vergine Numero di messaggi : 17639
Compleanno : 11.09.64
Età : 53
Località : catania
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioTitolo: Re: Spiritualità e religione, una domanda: l'Agnello di Dio   Gio 17 Gen 2008, 06:43

Citazione :
Al di la di questo seondo me e solo importante rispettare l'idee del prossimo, le 'credenze', diversi punti di vista,... e credo che questo tutte noi possiamo fare con un minimo di sforzo!

sicuramente si tanja. Il problema in questi casi e' proprio questo, cercare di dire come la si pensa, se ci viene richiesto, senza urtare la suscettibilita' religiosa degli altri. Che non e' esattamente come urtare la sensibilita' in linea generale.
Chi ha un profondo credo religioso segue determinate regole etiche ed in quanto fortemente convinta, soffre nel sentirsele, a volte pure involontariamente, messe in discussione. Si potrebbe pure, volendo, provare a spiegare le radici di queste convinzioni, trasferire le proprie conoscenze, in maniera pacata e razionale.
Ma mi rendo conto che in questo ambito ci abbiamo provato due volte, e per due volte abbiamo fallito. Quindi se tanto mi da tanto... probabilmente non siamo adeguatamente pronte...
Tornare in alto Andare in basso
http://evastella.forumattivo.com
vtania
grande donna
grande donna
avatar

Toro Numero di messaggi : 2963
Compleanno : 14.05.79
Età : 38
Località : Parigi
Data d'iscrizione : 02.01.08

MessaggioTitolo: Re: Spiritualità e religione, una domanda: l'Agnello di Dio   Ven 18 Gen 2008, 00:35

eva ha scritto:

Chi ha un profondo credo religioso segue determinate regole etiche ed in quanto fortemente convinta, soffre nel sentirsele, a volte pure involontariamente, messe in discussione.

Stella su questo sono daccordo solo che non penso che questa frase e applicata SOLO a 'chi a un profondo credo religioso'. Secondo me la stessa IDENTICA frase vale anche per "chi ha un profondo credo NON religioso" (cioe chi crede in natura, scienza, uomo o qualsiasi altri tipo di forza non Divina),...

Dunque come aveve detto prima anche NON credenti possono soffrire quando si mettono in discussione la loro 'logica' (credenza?) in scienza o natura o l'altro. Non so perche si pensa che solo religiosi sono legati a loro credenze e che non religiosi non hanno nessuna idea, nessuna principio, nessun credo?

Comunque questo e solo una mia osservazione,...

Citazione :

Ma mi rendo conto che in questo ambito ci abbiamo provato due volte, e per due volte abbiamo fallito. Quindi se tanto mi da tanto... probabilmente non siamo adeguatamente pronte...

Si hai raggione,...

Io cercero di essere ottimista e di sperare che nel futuro magari si potrebbero avere discussioni su questi argomenti senza che uno si sente offeso, o attacato, senza toni non aprezzati,... pero devo amettere che mi dispiace tanto che oggi su questo forum libero questa tema resta tabu.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Spiritualità e religione, una domanda: l'Agnello di Dio   Mer 05 Mar 2008, 06:11

Non credo fosse tabù, e nemmeno ho percepito inadeguatezza nel trattare un argomento così delicato. Ho letto tutto il topic e mi è comunque sembrato che le opinioni siano state supportate da una certa "maturità" nel trattarle... Anche in quella affermazione di Mariasole, che si è resa conto di non poter esprimere in modo forse discutibile perchè troppo diretto la sua opinione così fortemente contraria a quelli che comunemente sono definiti "dogmi" ecclesiastici, e che invece vanno ben oltre poichè hanno veridicità storica.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Spiritualità e religione, una domanda: l'Agnello di Dio   

Tornare in alto Andare in basso
 
Spiritualità e religione, una domanda: l'Agnello di Dio
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3
 Argomenti simili
-
» domanda scema...
» Siti satira religione e chiesa
» La religione, strumento politico ed economico
» I Cattolici conoscono la religione peggio degli atei
» religione ed elezioni americane

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LE DONNE DICONO :: DISCUTIAMO DI... :: Fatti di cronaca-
Andare verso: