LE DONNE DICONO
 
Le donne diconoLe donne dicono  IndiceIndice  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  Vai al sito!Vai al sito!  RegolamentoRegolamento  

Condividere | 
 

 Giornalisti stranieri all'attacco di Berlusconi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Girasole
Moderatrice
Moderatrice


Leone Numero di messaggi : 12515
Compleanno : 21.08.90
Età : 26
Località : BzTwn/BoTwn
Data d'iscrizione : 01.01.08

MessaggioOggetto: Giornalisti stranieri all'attacco di Berlusconi   Ven 18 Set 2009, 09:51

Tre associazioni di reporter sottolineano che non ci sono precedenti nella Ue
"Usa il suo potere politico ed economico per tentare di controllare l'informazione"

Giornalisti stranieri all'attacco di Berlusconi

"Virulenta offensiva contro la libertà di stampa"
Diversi quotidiani europei sulla serata del premier a "Porta a porta"
"Tristezza per gli italiani che hanno assistito a tale messa in scena"
dal nostro corrispondente ENRICO FRANCESCHINI

Giornalisti stranieri all'attacco di Berlusconi "Virulenta offensiva contro la libertà di stampa"
LONDRA - "La stampa internazionale protesta contro Berlusconi a Bruxelles" titola El Periodico de Catalunya, che riporta l'intervento di tre organizzazioni internazionali di giornalisti presso la sede dell'Unione Europea a Bruxelles per denunciare con un'azione simbolica "la virulenta offensiva contro la libertà di stampa" di cui è protagonista Silvio Berlusconi. Le tre associazioni, che sono la Associazione Internazionale della Stampa, la Federazione Internazionale dei Giornalisti e Reporter Senza Frontiere, hanno ricordato in un comunicato quanto è stabilito dall'articolo 11 della Carta dei Diritti Fondamentali della Ue, che garantisce espressamente la libertà di espressione e di informazione.

"Per la prima volta nella storia dell'Unione Europea", affermano nella loro iniziativa i tre gruppi, "un capo di governo, l'italiano Silvio Berlusconi, ha lanciato una virulenta offensiva contro la libertà di stampa, avviando azioni legali o minacciando svariati giornali italiani o europei". Berlusconi, continua il documento, "non ha esitato a usare il suo potere politico ed economico per tentare di controllare l'informazione in Italia e nella Ue", al punto da accusare giornali e giornalisti italiani e internazionali "di cospirare contro il suo governo".

Numerosi giornali riportano con ampio rilievo il tragico attacco terroristico in Afghanistan in cui hanno perso la vita sei soldati italiani. Il lutto che ha colpito l'Italia, scrivono El Periodico e altre testate, ha smorzato per il momento le polemiche sul caso Berlusconi. In Svizzera, Les Temps nota che la manifestazione per la libertà di stampa che era stata indetta per sabato a Roma è stata rinviata di due settimane, appunto in ragione della morte dei soldati italiani e del lutto che ha colpito la nazione. Ma il giornale elvetico accusa Berlusconi di avere "riprogrammato" i palinsesti televisivi per ottenere la massima audience nella sua apparizione a "Porta a Porta" in cui consegnava le chiavi di nuove case ad alcune delle famiglie rimaste vittime del terremoto in Abruzzo, "pur rimediando soltanto un ascolto del 13 per cento".

Sulla "serata particolare in tivù", questo il titolo dell'articolo, torna anche Le Monde, con un commento in cui il quotidiano francese esprime "tristezza" per quello che ha visto in tale trasmissione, in cui "94 villette" sono state consegnate ai sinistrati: "Tristezza per le 11 mila persone che vivono ancora sotto le tende e per le altre 25 mila ancora alloggiate negli alberghi della costa Adriatica. Ma tristezza anche per gli italiani, ammassati davanti al video, per assistere a una simile messa in scena".

A Londra, il Guardian riporta che "Berlusconi si dice pronto a dimettersi, se la Corte Costituzionale gli toglierà l'immunità giudiziaria" da ogni processo che gli è stata garantita dal Lodo Alfano, la legge approvata dal suo governo; e il quotidiano inglese riferisce anche che la popolarità del premier è scesa secondo un sondaggio al 47 per cento, il livello più basso da quando Berlusconi è stato rieletto presidente del Consiglio. Lo spagnolo Abc dedica un lungo articolo al "dibattito su un possibile successore di Berlusconi in Italia". E l'agenzia Inter Press Service fa un reportage sulla televisione italiana intitolato "Estetica dello striptease".

Da Repubblica.it

Chissa' perche' qui' non ne parla nessuno Rolling Eyes
E nessuno parla neanche di quanto ci pigliano per il culo per aver messo Berlusconi al governo..

_________________
Uso i periodi di merda per concimare il mio futuro - Davide Capelli.




Human behavior never lies.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Giornalisti stranieri all'attacco di Berlusconi   Lun 28 Set 2009, 02:10

IO NON SEGUO LA POLITICA SINCERAMENTE
Tornare in alto Andare in basso
dindi
grande donna
grande donna


Bilancia Numero di messaggi : 2960
Compleanno : 27.09.75
Età : 41
Località : lombardia
Data d'iscrizione : 24.09.09

MessaggioOggetto: Re: Giornalisti stranieri all'attacco di Berlusconi   Lun 28 Set 2009, 13:35

neanche io
Tornare in alto Andare in basso
http://dindygiusygrafic.altervista.org/
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Giornalisti stranieri all'attacco di Berlusconi   Lun 28 Set 2009, 16:20

è pur vero che invece la politica non solo segue noi, ma incide profondamente su ogni nostro aspetto della vita quotidiana, quali ad esempio: dalla disponibilità di servizi per i bimbi, all'assistenza sanitaria, alla qualitò del cibo, alla possibilità di scelta di farci curare in fase terminale, di praticare o meno un culto, o semplicemente di informarci.
Forse non ce ne rendiamo conto, ma in realtà la politica è strettamente parte di noi.
Essere informati ci consente di essere meno passivi e di agire consapevolmente, sfruttando ogni strumento che la democrazia consente.
In altre parole di vivere liberi.
Purtroppo questa concezione non ha mai fatto parte della nostra cultura, da sempre gli italiani si sono concepiti come "sudditi", mai abbiamo fatto il passaggio di sentirci i detentori delle idee alla base della nostra società.
A differenza dei francesi ...
Peraltro, da anni è in corso un rafforzamento dell'idea che la Politica è qualcosa che non fa parte di noi, ma di chi "governa" ... con immediata conseguenza che ogni decisione passa sulle nostre teste inconsapevoli e sempre meno in grado di comprendere, lasciando totale campo libero a chi, a seconda della sedia ricoperta fa o disfa per noi, ne è prova l'assenteismo assoluto nei referendum e la non elevata presenza alle elezioni.
Con conseguenza aggravante e diretta della presenza massiccia di "poteri alternativi" al governo, siano essi malavitosi o di vere e proprie lobbies legali.
Chiaramente sto riducendo e banalizzando, ma il succo è che non viviamo ospiti di uno Stato, ma membri di una comunità sta a noi prendercene cura, così come ci prendiamo cura della famiglia dove viviamo o dell'organizzazione dove collaboriamo.
La libertà ed il benessere pone le sue radici nella responsabilità di tutti e nella informazione.

Quello che la stampa estera sta realmente mettendo in luce è proprio questo, in Italia stiamo subendo passivamente, come se quanto accade non faccia parte di noi, ma fosse solo uno dei tanti teatrini politici televisivi, su cui esprimere una opinione chiacchierando alla pausa lavoro con i colleghi o in fila da qualche parte o a cena con gli amici ...

Io sono molto preoccupata! Neutral
Tornare in alto Andare in basso
Girasole
Moderatrice
Moderatrice


Leone Numero di messaggi : 12515
Compleanno : 21.08.90
Età : 26
Località : BzTwn/BoTwn
Data d'iscrizione : 01.01.08

MessaggioOggetto: Re: Giornalisti stranieri all'attacco di Berlusconi   Lun 28 Set 2009, 22:02

daniela ha scritto:
Quello che la stampa estera sta realmente mettendo in luce è proprio questo, in Italia stiamo subendo passivamente, come se quanto accade non faccia parte di noi, ma fosse solo uno dei tanti teatrini politici televisivi, su cui esprimere una opinione chiacchierando alla pausa lavoro con i colleghi o in fila da qualche parte o a cena con gli amici ...

Io sono molto preoccupata! Neutral

Pure io Neutral

_________________
Uso i periodi di merda per concimare il mio futuro - Davide Capelli.




Human behavior never lies.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Giornalisti stranieri all'attacco di Berlusconi   Oggi a 08:13

Tornare in alto Andare in basso
 
Giornalisti stranieri all'attacco di Berlusconi
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» PIANO D'ATTACCO-L'ACCIAIO SI STRIDE MA NON SI SPEZZA
» Scimpanzè all'attacco!
» Berlusconi - da dove venivano quei finanziamenti?
» Master troll, arrestato
» Padre Amorth: Satana dietro crisi economica, di Alitalia e conflitto a Gaza

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LE DONNE DICONO :: DISCUTIAMO DI... :: Fatti di cronaca-
Andare verso: