LE DONNE DICONO
 
Le donne diconoLe donne dicono  IndiceIndice  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  Vai al sito!Vai al sito!  RegolamentoRegolamento  

Condividere | 
 

 Casalinga vs Lavoratrice

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Casalinga vs Lavoratrice   Mer 23 Gen 2008, 05:00

Carissime, mi piacerebbe che ciascuna di voi elencasse gli svantaggi ed i vantaggi di ciascun ruolo, come da titolo, dichiarando anche la propria preferenza.
Non per stabilire cosa sia meglio, in quanto il meglio è quello che ciascuno decide per sè, posto che abbia l'opportunità di scegliere; infatti io sono casalinga e non ritengo di essere adatta a questa condizione, ma tanto tempo fa, quando ho avuto modo di scegliere, ho deciso personalmente e senza alcuna forzatura di essere casalinga. Ora ho cambiato idea.
Il mio elenco:
CASALINGA VANTAGGI:
-gestione personale del tempo e del lavoro

CASALINGA SVANTAGGI:
- solitudine
- lavoro a rotazione continua, senza fine (non si fa in tempo a finire una cosa che già è da rifare)
- monotonia del lavoro
- assenza di retribuzione e di gratificazioni
- aggravio fisico
- carenza di dignità sociale

LAVORATRICE SVANTAGGI
- gestione subordinata del tempo e del lavoro
- sottomissione ad un superiore o altri
- responsabilità verso terzi
- stress da performances
- rischio economico in termina di perdita del lavoro o altro
- stress emotivo in termini di pressione sociale

LAVORATRICE VANTAGGI
- indipendenza economica
- gratificazioni personali
- dignità sociale


Al momento non mi viene in mente altro. Mi piacerebbe che voi allungaste o correggeste la lista.
Un abbraccio a tutte.
Tornare in alto Andare in basso
eva
Fondatrice
Fondatrice
avatar

Vergine Numero di messaggi : 17639
Compleanno : 11.09.64
Età : 53
Località : catania
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Sab 26 Gen 2008, 22:47

Io parto dalle tue definizioni, perche' le trovo perfettamente aderenti alle mie, laddove invece nn condivido apporto le mie variazioni.

presupposto determinate per me, e' il lato economico.
Laddove non ci siano problemi economici non vedo svantaggi nell'essere casalinga.
Partiamo quindi dalla mia condizione personale.

CASALINGA VANTAGGI:
-gestione personale del tempo e del lavoro

CASALINGA SVANTAGGI:

- assenza di retribuzione
- ineluttabilita' relativa alla gestione delle faccende domestiche

LAVORATRICE SVANTAGGI
- gestione subordinata del tempo e del lavoro
- sottomissione ad un superiore o altri
- responsabilità verso terzi
- stress da performances


LAVORATRICE VANTAGGI
- indipendenza economica
Tornare in alto Andare in basso
http://evastella.forumattivo.com
Libecciata
Admin
Admin
avatar

Toro Numero di messaggi : 12566
Compleanno : 18.05.62
Età : 55
Località : Livorno
Data d'iscrizione : 30.12.07

MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Dom 27 Gen 2008, 07:53

Riprendo dalle tue...

CASALINGA VANTAGGI:
-gestione personale del tempo e del lavoro
- più tempo per i figli (per me è stato un scrificio enorme non godermi le bimbe da piccoline)
- più tempo per crearsi hobby e coltivare interessi
- più tempo per dedicarsi ad attività sportiva, anche una semplice camminata tutti giorni all'orario migliore.

CASALINGA SVANTAGGI:
- lavoro a rotazione continua, senza fine (non si fa in tempo a finire una cosa che già è da rifare)
- monotonia del lavoro
- assenza di retribuzione

LAVORATRICE SVANTAGGI
- gestione subordinata del tempo e del lavoro
- responsabilità verso terzi
- concentrazione nel we del lavoro casalingo

LAVORATRICE VANTAGGI
- indipendenza economica
- gratificazioni personali
- maggior socializzazione

per ora non mi viene in mente altro

_________________
Tornare in alto Andare in basso
lauretta
Moderatrice
Moderatrice
avatar

Sagittario Numero di messaggi : 4898
Compleanno : 24.11.83
Età : 34
Località : Milano
Data d'iscrizione : 02.01.08

MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Dom 27 Gen 2008, 19:49

mmmhhhh...
purtroppo non esistono più le categorie cosi definite... oggigiorno la casalinga fa SOLO la casalinga, con tutti gli svantaggi e i vantaggi, la lavoratrice fa la lavoratrice e ANCHE la casalinga, se ci riesce (io non ci riesco e faccio una fatica del diavolo), accollandosi gli svantaggi (TANTI) e i vantaggi (pochi)
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Dom 27 Gen 2008, 20:47

lauretta ha scritto:
mmmhhhh...
purtroppo non esistono più le categorie cosi definite... oggigiorno la casalinga fa SOLO la casalinga, con tutti gli svantaggi e i vantaggi, la lavoratrice fa la lavoratrice e ANCHE la casalinga, se ci riesce (io non ci riesco e faccio una fatica del diavolo), accollandosi gli svantaggi (TANTI) e i vantaggi (pochi)

Certo Lauretta, molte donne sono costrette a fare il doppio lavoro, così come molte donne vorrebbero farlo e non ne hanno l'opportunità (vedi me), perciò la questione si azzera nuovamente e ritornano in ballo le due categorie.
Wink
Tornare in alto Andare in basso
Momy
grande donna
grande donna
avatar

Sagittario Numero di messaggi : 4428
Compleanno : 30.11.72
Età : 44
Località : Alba (Cn)
Data d'iscrizione : 04.01.08

MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Lun 28 Gen 2008, 02:17

Eccomi qui anche io, casalingotta a rapporto.
Veramente credo che le donne che lavorano abbiano le stesse problematiche di noi casalinghe con in + il peso del lavoro...
Nel senso che cmq si devono occupare dei figli, della spesa, della casa, degli hobby, il tutto gestito con + ansia x via di metà tempo trascorso fuori casa a lavorare.
Io sono contenta di fare la casalinga xchè così posso occuparmi di mia figlia come voglio, posso riposare se sono stanca, gestire il mio tempo come meglio credo, ma dall'altra parte non esiste mutua, permessi giustificati e stipendio fisso...diffcilmente qualcuno ti ringrazia o ti fà i complimenti x ciò che fai...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Lun 28 Gen 2008, 21:47

Momy ha scritto:
diffcilmente qualcuno ti ringrazia o ti fà i complimenti x ciò che fai...

Questa è l'unica cosa che mi manca davvero e che mi fa profondamente male constatare. Tutto è dovuto, tutto è automatico, tutto è scontato!
Tornare in alto Andare in basso
eva
Fondatrice
Fondatrice
avatar

Vergine Numero di messaggi : 17639
Compleanno : 11.09.64
Età : 53
Località : catania
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Mer 30 Gen 2008, 01:19

ma guardate che nemmeno nel mondo del lavoro c'e' nessuno che ti ringrazia o ti fa i complimenti per quello che fai... anzi!!! In certi ambienti fanno a gara per demoralizzarti. Solo chi ha la fortuna di fare la libera professione forse puo' raccogliere qualche frutto...
o quanto meno in linee generali... poi certo ci sono i posti di lavoro dove consentono alle donne di fare carriera ecc... ma in genere ti ostacolano alla grande. Meno parli e meglio e'.
Quindi bisogna trovarsi dei canali alternativi di soddisfazione secondo me... che esulano sia dal lavoro che dalla famiglia.
Tornare in alto Andare in basso
http://evastella.forumattivo.com
.::Lùthien::.
grande donna
grande donna
avatar

Bilancia Numero di messaggi : 4686
Compleanno : 06.10.85
Età : 32
Località : Honolulu
Data d'iscrizione : 01.01.08

MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Mer 30 Gen 2008, 01:43

Certo, Eva, però quello che intendono Mariasole e Momy, che non è sbagliato, secondo me, è che una donna che lavora ha una certa "gratificazione" almeno da parte della propria famiglia. O per lo meno può dire "guarda che porto il pane a casa!" :lol:
Mentre una donna casalinga, spesso non ha neanche la gratificazione da parte della propria famiglia. E', appunto, tutto dovuto e scontato.
Io lo vedo con la mia mamma, per lo meno. Chi torna dal lavoro, giustamente stanco, magari vuole essere servito e riverito, ma neanche si pone il problema che, forse anche la propria compagna che è stata a sfaccendare tutto il giorno in casa, è stanca. Non sempre la casalinga ha il tempo per riposarsi, a volte non ce l'ha (mia mamma ad esempio spesso non ce l'ha) quindi arriva a fine giornata molto stanca e non ha ancora finito di fare un tubo, perchè c'è la cena, c'è da lavare i piatti e in più c'è il compagno o il marito, o chi di turno che, magari chiede che gli venga fatto questo e quell'altro. E spesso è scontato che gli venga fatto questo e quell'altro, perchè secondo lui la moglie/compagna o quel che è, si è grattata tutto il giorno in quanto casalinga :lol:

Io, personalmente, penso che il mestiere della casalinga, magari non sia faticoso come quello di chi lavora, ma sia psicologicamente un pò "pesante".
Sei visto dagli altri, spesso magari involontariamente, come quello che non ha niente da fare tutto il giorno, per cui spesso finisci per essere trattata un pò come la "schiavetta di turno", inoltre, sempre come dice Mariasole a volte socialmente non è visto come un "mestiere dignitoso".

Dall'altro lato, cosa che mi fa imbestialire, c'è il fatto che, a volte le mogli lavoratrici nel tempo libero devono fare anche le casalinghe, mentre i maritii nel tempo libero, fanno i cazzi loro! Invece anche i mariti nel tempo libero dovrebbero fare i casalinghi!!!! Evil or Very Mad
Io questo l'ho già messo in chiaro con Andrea, e lo metterò in chiaro anche con un eventuale altro ragazzo che verrà, se verrà, dopo andrea :lol: ECCHECCAVOLO!!!!
Evil or Very Mad

_________________
"At the end of the day, it's what you do, not what you say"
Tornare in alto Andare in basso
lauretta
Moderatrice
Moderatrice
avatar

Sagittario Numero di messaggi : 4898
Compleanno : 24.11.83
Età : 34
Località : Milano
Data d'iscrizione : 02.01.08

MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Mer 30 Gen 2008, 02:07

mariasole ha scritto:
Momy ha scritto:
diffcilmente qualcuno ti ringrazia o ti fà i complimenti x ciò che fai...

Questa è l'unica cosa che mi manca davvero e che mi fa profondamente male constatare. Tutto è dovuto, tutto è automatico, tutto è scontato!


ragazze..... nemmeno al lavoro è cosi.... ve lo assicuro.....
anzi, personalmente ricevo molti grazie dal mio compagno e solo spinte dai capi e colleghi....

poi quoto momy.
lavoro lavoro lavoro e IN PIU' le faccende di casa....


l'unica cosa di cui veramente abbiamo vantaggio è IL SOLDO :lol:
personalmente se dovessi chiedere i soldi a lui per comprarmi un vestito... piuttosto vado in giro vestita di stracci....
Tornare in alto Andare in basso
Anja
grande donna
grande donna
avatar

Vergine Numero di messaggi : 2051
Compleanno : 24.08.74
Età : 43
Località : prov. di Arezzo
Data d'iscrizione : 31.12.07

MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Mer 30 Gen 2008, 06:52

a questo giro straquoto lauretta!
Tornare in alto Andare in basso
http://www.goldenboys.it
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Mer 30 Gen 2008, 07:37

Sono d'accordo anche io con laura. Io non riuscirei mai a rinunciare a lavorare, proprio per avere indipendenza economica. Per quanto riguarda i lavori domestici non accetterei mai di sobbarcarmeli dal sola!Per fortuna in questo il mio ragazzo è d'accordo. Quando andremo a vivere insieme divideremo equamente le faccende domestiche.
Tornare in alto Andare in basso
notteincantata
grande donna
grande donna
avatar

Bilancia Numero di messaggi : 8717
Compleanno : 28.09.84
Età : 33
Località : Provincia di Varese
Data d'iscrizione : 31.12.07

MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Mer 30 Gen 2008, 10:50

anche io sono d'accordo con Giulia e Laura...
a casa mia non funziona così invece...
mia mamma oltre a lavorare (fa l'insegnante alle medie) deve sobbarcarsi tutti i lavori in casa!
mio papà non l'aiuta per niente... lui lavora tutto il giorno a Milano (e 2 volte a settimana a Brescia) e quando torna è stanco... in effetti un po' lo capisco! fare il pendolare è pesante per me... figuriamoci per una persona della sua età!
però anche mia mamma lavora (la mattina) e quando torna a casa deve sempre sgobbare!
io e mia sorella cerchiamo un pochino di aiutarla, ma alla fin fine fa quasi tutto lei! e nn ha nemmeno la donna di servizio, nonostante noi abbiamo una casa bella grande!
Tornare in alto Andare in basso
Allison
grande donna
grande donna
avatar

Toro Numero di messaggi : 6122
Compleanno : 04.05.69
Età : 48
Località : Sicilia
Data d'iscrizione : 01.01.08

MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Mer 30 Gen 2008, 20:50

io ero casalinga...
ed ero serena..

la cosa che mi mancava era "il mondo fuori"...
infatti sono cresciuta sempre "protetta" in casa..prima dai miei,poi da sposata,nella mia casa
non conoscevo il mondo del lavoro...
a volte mi sentivo sola...infatti e' cosi' che ho iniziato a usare internet...era un modo per conoscere persone e aprirmi un po' al mondo...anche se "virtualmente"!!!

i miei figli mi riempivano la vita..e le cose da fare..sono tante..si sa'..

ma proprio ieri sera ne parlavo col mio ragazzo..
dicendogli che...anche se ero casalinga....non avevo tempo libero...ero stanchissima..
perche' una casalinga..ma con 2 bimbi di piccoli..che non vanno ancora all'asilo..e' faticosissimo..fisicamente e mentalmente....
gestirli 24 ore su 24..e' dura
a volte avrei voluto anche 1 ora tutta per me
mio marito pensava solo al suo lavoro....la sera tornava e si metteva sul divano...!!!!e io mi dispiacevo..

e poi certo..non e' che mi sentissi apprezzata....
anziii...gli amici quasi mi facevano sentire una "inferiore"...
perche' loro lavoravano...bla bla bla..

ora come sapete per forza di cose...lavoro...e anche se faccio lavori...poco piacevoli...
e stancanti...cmq sono contenta

anche perche' ho I MIEI SOLDI e li gestisco come voglio
non che mio marito mi negasse i soldi..erano a mia completa disposizione..ma e' diverso...

cmq bisogna lavorare per vivere e non vivere per lavorare...

scusate se mi sono dilungata...non so se sono andata O.T.

BACI BACI
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Gio 31 Gen 2008, 02:09

Tania, non sei andata OT, invece hai centrato in pieno.
Hai descritto molto bene il tutto. Inoltre volevo ricordare che la giornata è fatta di 24 ore per tutti, per cui non vedo come si possa dire che una lavoratrice casalinga lavora di più di una casalinga a tempo pieno. Spiegatemi l'equazione, eheheheh
Tornare in alto Andare in basso
lauretta
Moderatrice
Moderatrice
avatar

Sagittario Numero di messaggi : 4898
Compleanno : 24.11.83
Età : 34
Località : Milano
Data d'iscrizione : 02.01.08

MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Gio 31 Gen 2008, 02:31

bè , mariasole, ti dico la mia....

premetto che NON DENIGRO LE CASALINGHE, anzi.

ora non parlo per me, perchè comunque non ho figli e nn sono molto brava come casalinga (spesso non riesco a finire i lavori di casa , appunto per mancanza di tempo)

ma una donna adulta con figli che lavora E IN PIU' fa la casalinga...

dov'è l'equazione mariasole?
l'equazione è presto detta....è vero che le 24 ore sono per tutti, ma è anche vero che anche i lavori da fare in casa sono gli stessi sia per la casalinga che per la lavoratrice.

quindi capisci che una casalinga che ha tutta la giornata a disposizione per fare 100 cose (e lavora sodo, io mica lo nego) e una lavoratrice che PER LE STESSE 100 COSE ha 2 ore di tempo... si ammazza!
Tornare in alto Andare in basso
Momy
grande donna
grande donna
avatar

Sagittario Numero di messaggi : 4428
Compleanno : 30.11.72
Età : 44
Località : Alba (Cn)
Data d'iscrizione : 04.01.08

MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Gio 31 Gen 2008, 02:32

Io da brava casalingotta continuo ad essere daccordo con Mariasole.
In 1 modo o in 1 altro è sempre lavoro cmq...se nessuno lo facesse ci si accorgerebbe della differenza in casa.
Wink
Tornare in alto Andare in basso
lauretta
Moderatrice
Moderatrice
avatar

Sagittario Numero di messaggi : 4898
Compleanno : 24.11.83
Età : 34
Località : Milano
Data d'iscrizione : 02.01.08

MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Gio 31 Gen 2008, 03:29

nessuno dice che non è un lavoro

solo che quando sei casalinga hai più tempo per farlo, quando lavori devi fare le stesse cose in meno tempo, quindi è più stressante....

non lo dico per denigrare nessuno, anzi
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Gio 31 Gen 2008, 03:32

lauretta ha scritto:
bè , mariasole, ti dico la mia....

premetto che NON DENIGRO LE CASALINGHE, anzi.

ora non parlo per me, perchè comunque non ho figli e nn sono molto brava come casalinga (spesso non riesco a finire i lavori di casa , appunto per mancanza di tempo)

ma una donna adulta con figli che lavora E IN PIU' fa la casalinga...

dov'è l'equazione mariasole?
l'equazione è presto detta....è vero che le 24 ore sono per tutti, ma è anche vero che anche i lavori da fare in casa sono gli stessi sia per la casalinga che per la lavoratrice.

quindi capisci che una casalinga che ha tutta la giornata a disposizione per fare 100 cose (e lavora sodo, io mica lo nego) e una lavoratrice che PER LE STESSE 100 COSE ha 2 ore di tempo... si ammazza!

TZE' TZE' TZE'
non ci siamo :notte:
Una lavoratrice dove arriva mette un punto. Una casalinga non mette punti.
Esempio, se una mamma come me con due figli e marito fa anche la dottoressa, cucinerà, ripulirà, stirerà o altro, poi andrà a lavoro. Poi di nuovo cucinerà, ripulirà e qualche altra cosa. La casalinga, che non deve andare al lavoro, cucinerà, ripulirà, stirerà, cucirà, laverà, e trallallà trallalà tutto il giorno.
Voglio dire, se una donna lavora fuori casa, fa un tot, ma se lavora solo in casa fa due tot.
I lavori sono gli stessi, ma la frequenza dei lavori non è la stessa, ovvero, se tu devi andare in ufficio, avrai una rotazione dei lavori per cui ,per esempio, stiri una volta la settimana e un'altra settimana lavi i vetri. La casalinga invece fa gli stessi lavori con una frequenza ovviamente maggiore.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Gio 31 Gen 2008, 03:36

lauretta ha scritto:
nessuno dice che non è un lavoro

solo che quando sei casalinga hai più tempo per farlo, quando lavori devi fare le stesse cose in meno tempo, quindi è più stressante....

non lo dico per denigrare nessuno, anzi

Lauretta, stiamo chiacchierando liberamente, non ti preoccupare che non sei denigratoria per niente
Tornare in alto Andare in basso
lauretta
Moderatrice
Moderatrice
avatar

Sagittario Numero di messaggi : 4898
Compleanno : 24.11.83
Età : 34
Località : Milano
Data d'iscrizione : 02.01.08

MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Gio 31 Gen 2008, 04:20

mariasole ha scritto:
lauretta ha scritto:
bè , mariasole, ti dico la mia....

premetto che NON DENIGRO LE CASALINGHE, anzi.

ora non parlo per me, perchè comunque non ho figli e nn sono molto brava come casalinga (spesso non riesco a finire i lavori di casa , appunto per mancanza di tempo)

ma una donna adulta con figli che lavora E IN PIU' fa la casalinga...

dov'è l'equazione mariasole?
l'equazione è presto detta....è vero che le 24 ore sono per tutti, ma è anche vero che anche i lavori da fare in casa sono gli stessi sia per la casalinga che per la lavoratrice.

quindi capisci che una casalinga che ha tutta la giornata a disposizione per fare 100 cose (e lavora sodo, io mica lo nego) e una lavoratrice che PER LE STESSE 100 COSE ha 2 ore di tempo... si ammazza!

TZE' TZE' TZE'
non ci siamo :notte:
Una lavoratrice dove arriva mette un punto. Una casalinga non mette punti.
Esempio, se una mamma come me con due figli e marito fa anche la dottoressa, cucinerà, ripulirà, stirerà o altro, poi andrà a lavoro. Poi di nuovo cucinerà, ripulirà e qualche altra cosa. La casalinga, che non deve andare al lavoro, cucinerà, ripulirà, stirerà, cucirà, laverà, e trallallà trallalà tutto il giorno.
Voglio dire, se una donna lavora fuori casa, fa un tot, ma se lavora solo in casa fa due tot.
I lavori sono gli stessi, ma la frequenza dei lavori non è la stessa, ovvero, se tu devi andare in ufficio, avrai una rotazione dei lavori per cui ,per esempio, stiri una volta la settimana e un'altra settimana lavi i vetri. La casalinga invece fa gli stessi lavori con una frequenza ovviamente maggiore.


e perchè li fai il doppio?? Shocked

una volta che i piatti son puliti.... o che hai lavato il pavimento... se poi tuo marito è al lavoro non lo sporca fino al giorno dopo....

o forse una casa di una casalinga è effettivamente moooolto più pulita di una casa di lavoratrice-casalinga
Tornare in alto Andare in basso
mimosa
grande donna
grande donna
avatar

Scorpione Numero di messaggi : 3023
Compleanno : 07.11.77
Età : 40
Località : bassano del grappa ma napoletana
Data d'iscrizione : 02.01.08

MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Gio 31 Gen 2008, 04:44

io quando lavoravo uscivo di casa alle 7 .30 e non tornavo mai prima delle 18.30..quindi la casa era molto più sporca e trascurata..la sera mi dedicavo a cucinare, fare le lavatrici, pulire cucina e bagno e basta...il sabato e la domenica rinunciavo al mio relax e svago per occuparmi della casa e dei servizi che in settimana non riuscivo a fare..e al lunedì mattina ero più stanca e stressata che al venerdì sera...forse perchè non sono mai stata brava ad organizzarmi....però portando uno stipendio a casa mi sentivo "diversa" nel senso che potebo fare o dire con più considerazione rispetto ad ora.
Mio marito non mi nega nulla ma è una cosa personale, quando porti i soldi a casa secondo me ti comporti diversamente..è una cosa istintiva o almeno a me succedeva così..adesso invece mi sento in "dovere" di chiedere ...ripeto è una cosa mia...

certo adesso non lavoro ma ho una bimba di un anno e mezzo che mi impegna tantissimo e i lavori in casa li devo fare nei ritagli di tempo che lei mi lascia..mentre dorme..mentre guarda un dvd o alla sera...
non ho quindi il tempo che voglio per pulire, per riposare, per occuparmi di me....e non ho soldi miei....
preferirei lavorare..essere più stressata, avere la casa più sporca ma sicuremante mi sentirei più "importante" ...qui non si tratta che il capo di fa l'inchino quando ti vede arrivare ma andare al alvoro ti nobilita...ti fa sentire diversa..il solo fatto di guadagnare ti dà soddisfazioni che invece stando a casa non potrai mai avere...

questa la mia esperienza ed opinione...
Tornare in alto Andare in basso
mimosa
grande donna
grande donna
avatar

Scorpione Numero di messaggi : 3023
Compleanno : 07.11.77
Età : 40
Località : bassano del grappa ma napoletana
Data d'iscrizione : 02.01.08

MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Gio 31 Gen 2008, 04:56

lauretta secondo me fare il doppio quando si è casalinghe vuol dire che quando hai finito di fare le cose "ordinarie" cominci con quelle straordinarie..perchè in casa non si finisce MAI e se lavori non le fai certe cose mantre se sei in casa trovi sempre qualche cosa da fare!!!!
Tornare in alto Andare in basso
.::Lùthien::.
grande donna
grande donna
avatar

Bilancia Numero di messaggi : 4686
Compleanno : 06.10.85
Età : 32
Località : Honolulu
Data d'iscrizione : 01.01.08

MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Gio 31 Gen 2008, 06:06

Io la penso come Mimosa. Smile

_________________
"At the end of the day, it's what you do, not what you say"
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   Gio 31 Gen 2008, 21:57

Quoto Mimosa .
Il concetto del "fare il doppio" Mimosa l'ha chiarito perfettamente.
Posto che una casalinga faccia il proprio dovere, una lavoratrice non potrebbe avere la casa nelle stesse condizioni della casalinga, perchè per fare questo dovrebbe non dormire.
Per quanto riguarda l'uomo che sporca il giorno dopo ...mio marito torna alle 18 e sporca nello stesso giorno eheheheh. Inoltre usa marcare il territorio eheheheheh, perchè comincia a semirare la qualsiasi da tutte le parti (vestiti, scarpe, agende, documenti, soprabiti....) tanto che spesso sguinzaglio i segugi. Ma lasciamo perdere, in realtà non esiste la parola sporcare il giorno dopo, perchè ci sono anche i figli (soggetti controllabili molto relativamente). Ti posso dire che casa mia ogni giorno è un manicomio. COme in qualsiasi famiglia (parlo di famiglia e non di coppia).
In sintesi: se hai un lavoro ti dividi in due e se ne hai uno fai solo quello, ma il concetto del fare di più non esiste, non può esistere, perchè la giornata è di 24 ore per tutti.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Casalinga vs Lavoratrice   

Tornare in alto Andare in basso
 
Casalinga vs Lavoratrice
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» casalinga imperfetta
» * Carne secca casalinga
» Lo stupidario della pma....quali sono le cose più sceme che la gente vi ha detto?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LE DONNE DICONO :: DISCUTIAMO DI... :: Fatti di cronaca-
Andare verso: