LE DONNE DICONO
 
Le donne diconoLe donne dicono  IndiceIndice  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  Vai al sito!Vai al sito!  RegolamentoRegolamento  

Condividere | 
 

 «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
eva
Fondatrice
Fondatrice


Vergine Numero di messaggi : 17639
Compleanno : 11.09.64
Età : 52
Località : catania
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Ven 12 Mar 2010, 20:58

milena e' perche' hai usato la parola down con intento offensivo nei confronti di quei cretini.

Pero' carola le intenzioni sono quelle che contano, anche io faccio mille scivoloni con le parole senza accorgermi di ferire... tu lo sai come sono fatta, tutti possono sbagliare magari ad usare un termine senza pensare di poter ferire...
e' importante considerare che cosa quella persona pensa e che cosa sta volendo trasmettere e non pesare le parole, anche se magari quel down detto in quel modo ti ha ferita...

ragazze non attacchiamoci al pelo, non attacchiamoci alle piccole cose...
e' la cattiveria che ci deve sorprendere e ferire, non i lapsus...
milena ha spiegato che cosa intendeva dire, davvero perche' accanirsi o soffrire personalmente cosi'? io non lo vedo tutto questa cosa...
non e' che voglio sempre stare dalla parte di milena, pero' non capisco perche' una parola dice, magari usandola in un contesto sbagliato, e subito addosso...

io soffro se carola si sente ferita
ma soffro pure se non si riesce a tollerare un errore non voluto.
Tornare in alto Andare in basso
http://evastella.forumattivo.com
lisali
grande donna
grande donna


Vergine Numero di messaggi : 2402
Compleanno : 04.09.64
Età : 52
Località : piemonte
Data d'iscrizione : 11.06.08

MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Ven 12 Mar 2010, 21:59

tu mi conosci oramai da 2 anni stella... e sai che sono una persona tollerante... certo a volte mi arrabbio e parto per la tangente... ma poi... torno sempre sui miei passi... ci ragiono e faccio sempre un passo indietro quando tengo ad una persona.... e soprattutto faccio di tutto per nn ferirla...

insomma mi reputo una persona tollerante... e nn un ottusa con paraocchi!!!!

qui me la sono presa... perchè nn si è capito cosa mi ha fatto star male, per chi nn vive certe situazioni può sembrare esagerata la mia reazione... ma io sono cresciuta proteggendo mio fratello dalle parole della gente!!!!! dalle parole dei cosiddetti "normali"

credo che dopo questo scambio di vedute, fraumimosa, se le dovesse capitare di parlare con un genitore di un ragazzino down, di questo episodio su facebook, nn userà la parola down per definire quei gran bastardi.... ma userà altre parole.... magari consoni alla situazione (suggerisco la parola "bastardi"!!!! eheheheh)

spero che tutto questo sia stato costruttivo.... e nn distruttivo...

perchè nn c'è nessuno che sta giudicando.... si sta solo dicendo di fare attenzione all'uso di parole che a volte possono ferire... anche se le intenzioni sono buone
Tornare in alto Andare in basso
http://trasognoerealta.forumattivo.com/index.htm
lisali
grande donna
grande donna


Vergine Numero di messaggi : 2402
Compleanno : 04.09.64
Età : 52
Località : piemonte
Data d'iscrizione : 11.06.08

MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Ven 12 Mar 2010, 22:01

vtania ha scritto:
fraumimosa ha scritto:
Stella io e te come sempre ci intendiamo...

Si pero il scopo di un forum e che anche le altre ti capiscono! Wink

Io capisco cosa volevi dire, per me non ci sono problemi, pero e vero che la gente che vive con queste realta e MOLTO sensibile a OGNI PAROLA scritta in questo contesto! E questo e giustissimo, per fortuna che e cosi, perche seno noi senza pensarci potremmo fare dei sbagli enormi usando parole IMPORTANTI nei contesti troppo "legeri"! Per fortuna che ci sono persone come Lisali per ricordarci di fare attenzione anche a queste "piccole franitese".

Ed e vero che secondo me la frase "Chi ha dato via a questo gruppo,cosi come chi vi ha aderito,è il vero down,nella mente e nello spirito!" puo facilmente essere misinterpretata, anche se io SO che Fraumimosa NON VOLEVA dire niente di male riguardo le persone con sindrome Down, a contrario!

Lisali, sai che da noi parola "mongolo" per descrivere le persone con sindrome di Down non si usa per insultare, e una parola che si usa tra tutta la gente perche ci sono pocchi che sanno que questa malatia si chiama "syndrome di Down", da noi si chiama "mongoloismo" e in francia si dice sempre "trisomie 21".


hai inteso al 100% quello che ho sentito nel cuore.... grazie
Tornare in alto Andare in basso
http://trasognoerealta.forumattivo.com/index.htm
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Ven 12 Mar 2010, 22:51

Non capisco,pazienza!Non capisco perchè se li definiamo bastardi nessuno si offende (a questo punto dovrebbero offendersi i figli illeggittimi),se li definiamo cretini nemmeno (dovrebbero offendersi le persone ebefreniche) e solo perchè io li ho definiti down,cioè "inferiori" quindi "mancanti"di sensibilità quantomeno,ci si sente offesi.
@lisali:io non ho offeso tuo fratello,non ho detto che è "inferiore",anzi mi sembra di aver speso delle parole a sua difesa!
Poi,riguardo la tua sofferenza,la capisco,in genere condivido la sofferenza con i più deboli,con chi soffre,mi immedesimo,ma se non ci conosciamo come faccio a dimostrartelo?
Tornare in alto Andare in basso
eva
Fondatrice
Fondatrice


Vergine Numero di messaggi : 17639
Compleanno : 11.09.64
Età : 52
Località : catania
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Ven 12 Mar 2010, 23:05

comunque ho riflettuto milena, ho riflettuto molto su questa cosa:
Certi argomenti vanno trattati con adeguata attenzione pesando le parole, perche' chi vive certe realta' ha una sensibilita' proprio raddoppiata se non triplicata. molto diversa da me, per esempio, che nn le vivo.
Non avevo visto la faccenda da questa angolazione.
Mi sono fermata al senso oggettivo delle parole, ma non mi sono immedesimata nella sensibilita' di chi vive sulla pelle certe cose e di come recepisce certe parole.

Ragazze il linguaggio talvolta e' un mistero, e' strano come certe parole possano essere insignificanti per molti e lame taglienti che fanno sanguinare per altri.
Ora se io do una pedata involontariamente ad una persona non pensando di poterle far male, e invece quella inaspettatamente si mette a sanguinare, il minimo che posso fare e' chiederle scusa.
Milena lo so che tu non intendevi ferire carola, lo so figurati se non lo so...
pero' ho in mente che se lei si e' sentita ferita, ferita per se e per il fratellino, e' giusto chiederle scusa.

Scusa carola amica mia, scusami con tutto il cuore. Ti chiedo perdono per essere stata insensibile per ignoranza.
Tornare in alto Andare in basso
http://evastella.forumattivo.com
eva
Fondatrice
Fondatrice


Vergine Numero di messaggi : 17639
Compleanno : 11.09.64
Età : 52
Località : catania
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Ven 12 Mar 2010, 23:14

fraumimosa ha scritto:
Non capisco,pazienza!Non capisco perchè se li definiamo bastardi nessuno si offende (a questo punto dovrebbero offendersi i figli illeggittimi),se li definiamo cretini nemmeno (dovrebbero offendersi le persone ebefreniche) e solo perchè io li ho definiti down,cioè "inferiori" quindi "mancanti"di sensibilità quantomeno,ci si sente offesi.
@lisali:io non ho offeso tuo fratello,non ho detto che è "inferiore",anzi mi sembra di aver speso delle parole a sua difesa!
Poi,riguardo la tua sofferenza,la capisco,in genere condivido la sofferenza con i più deboli,con chi soffre,mi immedesimo,ma se non ci conosciamo come faccio a dimostrartelo?

hai ragione milena, infatti se io faccio gaffe di questo tipo, e cioe' involontarie e in ogni caso anche in buona fede uso parole che feriscono, ripeto anche involontariamente, io mi scuso...
per esempio io evito di intervenire come vorrei nelle discussioni riguardanti la religione.
Quello e' un altro argomento spinoso: per me certi atteggiamenti cattolici sono paragonabili a quelli legati alle credenze o alla superstizione. Potrei definire certi altri atteggiamenti religiosi come schizofrenici e ferire sia i cattolici che gli schizofrenici e dunque mi astengo.
E mi astengo sia perche' non ho gli strumenti adatti e le conoscenze per poter parlare senza turbare le sensibilita', e poi perche' riconosco che le convinzioni, le sensibilita' sono talmente diverse e cosi' variegate che ci si sta davvero poco.
Ora tu dirai: si deve parlare dunque soltanto di cazzate?
no... sicuramente no... pero' siamo in un forum e quindi scriviamo.
Sappiamo che la comunicazione scritta e' difficile, noi che viviamo il web da tanti anni lo sappiamo bene.
Io ho cercato sempre di usare questo mezzo di comunicazione nel migliore dei modi, mi son sforzata sempre proprio per questo: perche' di presenza c'e' la gestualita', c'e' il calore, c'e' il tatto e i colori del volto a raddrizzare il tiro di alcune parole...
ma nello scritto purtroppo no.
Ci si deve sforzare di comunicare bene senza l'ausilio dei gesti.
E diventa molto complicato in certi casi.
Ecco perche', pur con le migliori intenzioni, certi argomenti causano queste tristi e dolorose questioni.
Tornare in alto Andare in basso
http://evastella.forumattivo.com
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Sab 13 Mar 2010, 00:38

[quote="eva"]
per esempio io evito di intervenire come vorrei nelle discussioni riguardanti la religione.
[quote]

E perchè?Ognuno è libero di pensarla come vuole,di esprimere il proprio credo o non-credo,il proprio pensiero,purchè non si aggredisca o sminuisca quello degli altri,purchè si sia consapevoli che l'altro ha un altro modo di vedere le cose,purchè non si cerchi di convincere l'altro a pensarla e vederla come noi.Secondo me non dire quel che si pensa equivale a mortificare la nostra personalità,certo,è facile essere amiche,o andare d'accordo quando non si esprime se stessi pur di non infastidire l'altro,ma io preferisco parlare,sempre,se poi quel che dico all'altro non piace amen,libero di andare per la sua strada.
Ripeto però:senza sostituirsi all'altro,con il solo scopo di accrescere un modo di pensare o di vedere!

@lisali:mi ripeto nuovamente,in me non c'era intenzione di urtare la sensibilità altrui,nè quella di offendere,nè quella di discriminare,e ti invito a rileggere quello che ho scritto precedentemente,ma questa volta dal mio punto di vista;ti chiedo scusa se ti ho ferita,involontariamente ovvio,ti chiedo veramente scusa,e spero tu comprenda che il mio dissenso era nei confronti di coloro che usano scarsa sensibilità nei confronti di chi "appare"diverso,non solo fisicamente,ma culturalmente,socialmente.Forse queste persone "poco sensibili"non son nemmeno cattive,semplicemente cieche,non riescono a vedere la bellezza della vita,in tutte le sue forme,la bellezza di ogni persona.
Tornare in alto Andare in basso
monica
grande donna
grande donna


Bilancia Numero di messaggi : 2527
Compleanno : 13.10.77
Età : 39
Località : Asteroide B612
Data d'iscrizione : 30.12.07

MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Sab 13 Mar 2010, 01:56

fraumimosa ha scritto:
Non capisco,pazienza!Non capisco perchè se li definiamo bastardi nessuno si offende (a questo punto dovrebbero offendersi i figli illeggittimi),se li definiamo cretini nemmeno (dovrebbero offendersi le persone ebefreniche) e solo perchè io li ho definiti down,cioè "inferiori" quindi "mancanti"di sensibilità quantomeno,ci si sente offesi.
@lisali:io non ho offeso tuo fratello,non ho detto che è "inferiore",anzi mi sembra di aver speso delle parole a sua difesa!

Fraumimosa, è così sai, certe parole feriscono anche se dette in buona fede purtroppo...

Sai anni fa fa ero volontaria all'ANFFAS con i ragazzi Down, appunto.
Un giorno, credo fossimo tutti insieme a teatro organizzando una recita, c'erano due miei amici volontari che stavano facendo un lavoro sulle attrezzature del teatro. Ad un certo punto uno dei due mi pare che fece cadere qualcosa, non ricordo bene..... fece un gran danno insomma, e l'altro incazzandosi gli urlò contro: "oh ma che cavolo fai, sei handicappato!"
a vedere questa scena con me c'era simone, uno dei ragazzi down più dolci sensibili e intelligenti che io abbia mai visto: si infuriò da matti, e iniziò a urlare anche lui dicendo "io lo so che sono malato però..."
dire "handicappato" a uno che in quel momento aveva fatto una cazzata, proprio per denigrarlo, a lui (che un handicap lo porta davvero) ha fatto molto male.

Poi sul fatto che le tue intenzioni fossero solo buone, credo che nessuna qui abbia avuto il benchè minimo dubbio!
era solo per comprendere meglio la sensibilità e il punto di vista di chi vive in prima persona tali situazioni.
Tornare in alto Andare in basso
Lisablu
Moderatrice
Moderatrice


Toro Numero di messaggi : 5605
Compleanno : 01.05.79
Età : 37
Località : S. Giorgio Jonico (TA)
Data d'iscrizione : 03.01.08

MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Sab 13 Mar 2010, 02:13

O.T.

fraumimosa ha scritto:

Altre persone hanno usato termini quali mentecatti,idioti,ecc e nessuna si è indignata,non capisco perchè su di me si faccia polemica!

Io ho usato uno di quei termini e mi scuso umilmente, perchè non intendevo offendere la sensibilità di nessuno. Però non ho capito perchè, per difenderti, devi sottolineare gli errori di persone che non erano state interpellate.

Ripeto, non ho nessuna difficoltà a dire che ho sbagliato e che sinceramente ho scritto proprio una cavolata, però non mi sembra bello evidenziare gli errori degli altri per difendere sè stessi. Se qualcuno ha da dirmi qualcosa, può farlo liberamente perchè mi so assumere le responsabilità di quello che dico e scrivo.

Detto questo, tengo davvero a scusarmi, cercherò di usare termini più appropriati in futuro.

Scusate l'O.T., ma anche a me piace dire quello che penso ed essere chiara.

_________________





"Una mamma, prima, per nove mesi è una donna che dentro di sé ha due cuori. Una mamma, poi, per tutta la vita è una donna che osserva l'altro suo cuore vivere e crescere nel corpo di suo figlio..."
Da una citazione di Elrond
Tornare in alto Andare in basso
http://lisablu.splinder.com
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Sab 13 Mar 2010, 02:39

Non ho sottolineato gli errori degli altri,anzi non ho fatto altro che ribadire che non sono errori (intesi come offese), non li considero errori,termini,semplicemente termini!
Tornare in alto Andare in basso
lisali
grande donna
grande donna


Vergine Numero di messaggi : 2402
Compleanno : 04.09.64
Età : 52
Località : piemonte
Data d'iscrizione : 11.06.08

MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Sab 13 Mar 2010, 02:52

fraumimosa ha scritto:
Non capisco,pazienza!Non capisco perchè se li definiamo bastardi nessuno si offende (a questo punto dovrebbero offendersi i figli illeggittimi),se li definiamo cretini nemmeno (dovrebbero offendersi le persone ebefreniche) e solo perchè io li ho definiti down,cioè "inferiori" quindi "mancanti"di sensibilità quantomeno,ci si sente offesi.
@lisali:io non ho offeso tuo fratello,non ho detto che è "inferiore",anzi mi sembra di aver speso delle parole a sua difesa!
Poi,riguardo la tua sofferenza,la capisco,in genere condivido la sofferenza con i più deboli,con chi soffre,mi immedesimo,ma se non ci conosciamo come faccio a dimostrartelo?


sai.... è la cattiveria della gente che fa arrivare, noi, ad essere iperprotettivi....

per noi non esiste solo il bianco o... il nero... ma ci sono mille sfumature... e quello che è successo qui... è una sfumatura....

alcuni la vedono... altri no....

grazie a tutte... grazie anche per aver fatto una riflessione

a me piacerebbe che tutti facessero delle esperienze con questi ragazzi... sono favolosi e possono insegnare molto!!!!!!


Ultima modifica di lisali il Sab 13 Mar 2010, 02:56, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
http://trasognoerealta.forumattivo.com/index.htm
lisali
grande donna
grande donna


Vergine Numero di messaggi : 2402
Compleanno : 04.09.64
Età : 52
Località : piemonte
Data d'iscrizione : 11.06.08

MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Sab 13 Mar 2010, 02:54

eva ha scritto:
comunque ho riflettuto milena, ho riflettuto molto su questa cosa:
Certi argomenti vanno trattati con adeguata attenzione pesando le parole, perche' chi vive certe realta' ha una sensibilita' proprio raddoppiata se non triplicata. molto diversa da me, per esempio, che nn le vivo.
Non avevo visto la faccenda da questa angolazione.
Mi sono fermata al senso oggettivo delle parole, ma non mi sono immedesimata nella sensibilita' di chi vive sulla pelle certe cose e di come recepisce certe parole.

Ragazze il linguaggio talvolta e' un mistero, e' strano come certe parole possano essere insignificanti per molti e lame taglienti che fanno sanguinare per altri.
Ora se io do una pedata involontariamente ad una persona non pensando di poterle far male, e invece quella inaspettatamente si mette a sanguinare, il minimo che posso fare e' chiederle scusa.
Milena lo so che tu non intendevi ferire carola, lo so figurati se non lo so...
pero' ho in mente che se lei si e' sentita ferita, ferita per se e per il fratellino, e' giusto chiederle scusa.

Scusa carola amica mia, scusami con tutto il cuore. Ti chiedo perdono per essere stata insensibile per ignoranza.

grazie stella
Tornare in alto Andare in basso
http://trasognoerealta.forumattivo.com/index.htm
lisali
grande donna
grande donna


Vergine Numero di messaggi : 2402
Compleanno : 04.09.64
Età : 52
Località : piemonte
Data d'iscrizione : 11.06.08

MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Sab 13 Mar 2010, 02:59

fraumimosa ha scritto:


@lisali:mi ripeto nuovamente,in me non c'era intenzione di urtare la sensibilità altrui,nè quella di offendere,nè quella di discriminare,e ti invito a rileggere quello che ho scritto precedentemente,ma questa volta dal mio punto di vista;ti chiedo scusa se ti ho ferita,involontariamente ovvio,ti chiedo veramente scusa,e spero tu comprenda che il mio dissenso era nei confronti di coloro che usano scarsa sensibilità nei confronti di chi "appare"diverso,non solo fisicamente,ma culturalmente,socialmente.Forse queste persone "poco sensibili"non son nemmeno cattive,semplicemente cieche,non riescono a vedere la bellezza della vita,in tutte le sue forme,la bellezza di ogni persona.

ma lo so che tu nn volevi offendere nè me e tanto meno il mio angioletto!!!!

ora vi metto una foto.... vado nel mio post....
Tornare in alto Andare in basso
http://trasognoerealta.forumattivo.com/index.htm
vtania
grande donna
grande donna


Toro Numero di messaggi : 2963
Compleanno : 14.05.79
Età : 37
Località : Parigi
Data d'iscrizione : 02.01.08

MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Sab 13 Mar 2010, 03:05

fraumimosa ha scritto:
eva ha scritto:

per esempio io evito di intervenire come vorrei nelle discussioni riguardanti la religione.

E perchè?Ognuno è libero di pensarla come vuole,di esprimere il proprio credo o non-credo,il proprio pensiero,purchè non si aggredisca o sminuisca quello degli altri,purchè si sia consapevoli che l'altro ha un altro modo di vedere le cose,purchè non si cerchi di convincere l'altro a pensarla e vederla come noi.Secondo me non dire quel che si pensa equivale a mortificare la nostra personalità,certo,è facile essere amiche,o andare d'accordo quando non si esprime se stessi pur di non infastidire l'altro,ma io preferisco parlare,sempre,se poi quel che dico all'altro non piace amen,libero di andare per la sua strada.
Ripeto però:senza sostituirsi all'altro,con il solo scopo di accrescere un modo di pensare o di vedere!

frau io pensavo come te anni fa quando ho cominciato a scrivere su Forum, pero velocemente mi sono resa conto che non e cosi semplice come sembra! Io sono convinta atea, e anche su questo forum che e molto aperto e liberale ho avuto "problemi" quando dicevo liberalmente quello che penso su Chiesa, essistenza di Dio e altro,... Dunuqe adesso quando c'e una discussione su religione io evito,... Sono sicura che se fossimo in vivo tutto sarebbe diverso, pero purtroppo su un forum le parole hanno un'altro significativo, e molto piu difficile essere capiti, e uno si offende molto piu facilmente,...

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Sab 13 Mar 2010, 06:09

Allora Tania non è vero che su questo forum si trovi comprensione,solidarietà,calore,perchè,se una minimamente dissente dal pensare comune,subito ci si sente offesi;in questo modo,stando zitte,si risponde ad un ivito subdolo,che è quello di uniformarci,di conformarci al pensiero di tutte.

Lisali,ma se avevi capito che non intendevo offenderti,almeno le scuse per avermi fraintesa,perchè anch'io sai ho una sensibilità,e sinceramente mi sono sentita aggredita da quasi tutte!
Tornare in alto Andare in basso
lisali
grande donna
grande donna


Vergine Numero di messaggi : 2402
Compleanno : 04.09.64
Età : 52
Località : piemonte
Data d'iscrizione : 11.06.08

MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Sab 13 Mar 2010, 06:39

fraumimosa ha scritto:
Lisali,ma se avevi capito che non intendevo offenderti,almeno le scuse per avermi fraintesa,perchè anch'io sai ho una sensibilità,e sinceramente mi sono sentita aggredita da quasi tutte!

mi hanno detto che fai volontariato...

che hai un animo buono...

nn ti conosco... ma mi sono fidata di chi mi ha detto ciò...

vuoi le mie scuse??? ti dirò che ieri ho avuto il mal di stomaco tutto il giorno... ho pensato seriamente di nn entrare più su questo forum... perchè per me è stata una cosa molto grave.... poi oggi ho letto le varie risposte e mi sono ricreduta...

ti dico questo per farti capire quanto una "sciocchezza" può essere vissuta in maniera grave da chi è sensibile a certe cose....

vuoi le mie scuse?

se è questo che vuoi nn ho nessun problema a scusarmi con te.... anche se in cuor mio la cosa mi fa ancora stare male...

vieni a vedere il mio angioletto... e poi dimmi se è il caso di pretendere le scuse da me....

cmq.... scusa..... e... nn aggiungo altro...
Tornare in alto Andare in basso
http://trasognoerealta.forumattivo.com/index.htm
eva
Fondatrice
Fondatrice


Vergine Numero di messaggi : 17639
Compleanno : 11.09.64
Età : 52
Località : catania
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Sab 13 Mar 2010, 06:48

milena ascoltami:
carola e' una donna ipersensibile... hai presente il cristallo? ecco lei e' un cristallo.
Io per esempio sono molto diversa, sono una che passa sopra a tante tante cose... le ragazze lo sanno.
Me ne fanno di ogni ed io ci passo sopra. Sai perche' ? perche' in fondo non me ne frega tantissimo di certe cose.
Pero' ci sono dei punti in cui se mi tocchi mi fai molto male... ora mica tu lo puoi sapere che quel punto mi fa male da morire giusto?
ecco: tu hai toccato un punto doloroso ad una persona delicata come carola.
Ma non e' stata colpa tua, tu mica lo sapevi...
e non ti devi sentire aggredita, perche' intanto tu ti sai difendere benissimo da sola e poi ci sono io. Non so, non ti conosco, ma e' come se ti conoscessi da sempre e sono sicura sempre delle tue buone intenzioni. Ma come anche le altre milena!!! stai tranquilla qui nessuno pensa che tu abbia voluto ferire carola, e lei per dimostrarlo ha anche messo la foto di nino...

Tanja ha scritto sante parole, lei e' proprio come te e tu le piaci molto, (come a tante ti assicuro) solo che dopo anni di forum anche lei ha capito che il comunicare per iscritto e' molto complesso...
e' successo solo questo milena, dai!!! alter ego non ti abbattere!!!
Tornare in alto Andare in basso
http://evastella.forumattivo.com
eva
Fondatrice
Fondatrice


Vergine Numero di messaggi : 17639
Compleanno : 11.09.64
Età : 52
Località : catania
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Sab 13 Mar 2010, 06:50

Citazione :
mi hanno detto che fai volontariato...

che hai un animo buono...

nn ti conosco... ma mi sono fidata di chi mi ha detto ciò...

si e' vero, milena e' buonissima.
Tornare in alto Andare in basso
http://evastella.forumattivo.com
eva
Fondatrice
Fondatrice


Vergine Numero di messaggi : 17639
Compleanno : 11.09.64
Età : 52
Località : catania
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Sab 13 Mar 2010, 06:53

Citazione :
Allora Tania non è vero che su questo forum si trovi comprensione,solidarietà,calore,perchè,se una minimamente dissente dal pensare comune,subito ci si sente offesi

sai milena? quando si trattano temi delicati come la trascendenza, i credo e gli affetti, non si tratta di pensare comune si tratta di sensibilita' e amore.
Quindi si tratta si sentire e non di pensare.
Io posso pensare diversamente, pero' se dico che chi adora le statue della madonna e' schizofrenico sicuramente urto la sensibilita' di qualcuno e anche se magari lo pensassi nn lo direi mai...
e quindi la solidarieta', il calore, la comprensione consiste proprio in questo, riuscire a rispettare il pensiero delle altre, anche se per noi sono abnormi cazzate... solo per farle stare bene, solo per non inveire oltre modo.
L'intelligenza e il discernimento consistono proprio nel trovare le parole ed i mezzi giusti per evitare che le altre magari sbaglino o si facciano del male, ma se quel modo di credere o di vivere non fa del male a nessuno perche' insistere a disquisire sulla nostra opinione se sappiamo che fa male?
Tornare in alto Andare in basso
http://evastella.forumattivo.com
vtania
grande donna
grande donna


Toro Numero di messaggi : 2963
Compleanno : 14.05.79
Età : 37
Località : Parigi
Data d'iscrizione : 02.01.08

MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Sab 13 Mar 2010, 08:46

Stella ha detto tutto benissimo, non posso fare altro che riquotare tutto! Pero vorrei dire anch'io qualcosa perche mi dispiace tantissimo sentire che vi sentite offese tutte e due, Milena e Carola.

Milena non so forse adesso ti sembra che da vero qui su forum siamo piene di cesnure e 'limitate' nella nostra espressione, ma non e cosi. Quando dico che evito di parlare di certi argomenti, questo non vuol dire che ogni mia parola e censuarta, che non mi sento libera di essprimermi su forum, questo vuole soltanto dire che sono coscente che certe mie parole possono essere misinterpretate, sono coscente che parola scritta non ha lo stesso valore come parola detta e che in generale secondo me e meglio prevenire che curare. Tutto qui.
Tu ti sei espressa in modo che ha urtato la sensibilita di un'altra persona sul forum. Noi tutte sapiamo che non l'hai fatto apposta, che non volevi ferire ne offendere nessuno, pero comunque le tue parole hanno fatto male a Carola, e dunque secondo me il danno e fatto. Ok ti sei spiegata e scusata e secondo me bisogna chiudere qui, non insistere su altre scuse, mettere in dubito tutto il forum,...

Carola tutto quello che posso dirti e che mi dispiace che hai soferto per tutto questo. Io so quanto voi, le famiglie delle personne in bisogno, dovete combattere ogni giorno contro la insensibilita della gente> Mi dispiace che anche sul forum hai sentito che devi combattere contro quelle ingiustizzie,...

Intanto secondo me questo argomento e stato utile a tutte noi, abbiamo imparato la forza di ogni parola, ci siamo ricordate che dobbiamo fare tanta attenzione alle parole che usiamo in particolare per argomenti sensibili e umani!

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Sab 13 Mar 2010, 21:24

eva ha scritto:

Tanja ha scritto sante parole, lei e' proprio come te e tu le piaci molto, (come a tante ti assicuro) e' successo solo questo milena, dai!!!
Che io piaccia può farmi un po' piacere,ma sinceramente non vivo nè mi comporto in modo da piacere agli altri,piacere o non piacere non è vitale per me,anzi,qualora non dovessi piacere a qualcuno la cosa non mi ferisce,nè me ne dispiaccio,a me interessa piacere a me stessa!

Che dire?Sono stata il capro espiatorio della sofferenza altrui,sofferenza che non ho causato io in quanto ho usato il termine "Down"con un'accezione diversa da quella che si intende comunemente,e in un contesto diverso da quello in cui viene di norma usato...e per questo motivo devo sentirmi addirittura difesa e giustificata rassicurando che io sono "buona" e che faccio "volontariato",come se ci fosse bisogno di sottolinearlo! E'ovvio che una persona che si indigna davanti a chi colpisce i più deboli,cattiva non è...
riguardo il volontariato...lasciamo stare...fare volontariato non sempre equivale ad essere buoni,ma questo è un altro argomento.

Che altro dire? Non mi piace fare la vittima,sono una che soffre ma in silenzio nella vita...
è stato bello conoscervi e fare un pezzo di strada insieme!
Tornare in alto Andare in basso
lisali
grande donna
grande donna


Vergine Numero di messaggi : 2402
Compleanno : 04.09.64
Età : 52
Località : piemonte
Data d'iscrizione : 11.06.08

MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Sab 13 Mar 2010, 22:06

avrei mille cose da scriverti... ma sento che è tutto inutile!!!

nn sei nemmeno venuta a conoscere mio fratello.... è più importante il tuo puntiglio... il tuo orgoglio... quindi dal canto mio posso solo dirti queste poche cose:

- nn sei stata il capro espiatorio della mia sofferenza... perchè io nn vivo di sofferenze... sono una persona come mille altre!!! con alti e bassi... si... proprio come mille altre!!!

- mi spiace per tutto questo, e mi spiace soprattutto per questa linea di rancore che sento in te...e che sinceramente a me nn piace!!! avremmo potuto usare tutto questo per costruire... magari costruire un rapporto tra te e me... e nn per distruggere... ma tu decidi per te e nessuno, può farti cambiare idea... tanto meno io o mio fratello!!!!!

si... mi spiace veramente... ma ti assicuro che se dovesse capitare nuovamente direi le stesse identiche cose... perchè questo lo sento dentro... e lo vivo nel rispetto di alcune persone chiamate "diversamente abili"... per far capire che le parole a volte possono far male!!! anche se dette in buona fede

- se fai volontariato e perchè lo fai... sono affari tuoi... è vero... nn tutti quelli che fanno volontariato lo fanno per amore verso il prossimo... alcuni lo fanno perchè nn hanno un tubo da fare.... affari loro!!!

che dire??? spero che tu possa chiarirti con stella... e lo dico con il cuore.... l'amicizia quando è vera nn si getta alle ortiche per divergenze di opinioni... siamo persone pensanti, quindi con pensieri diversi... guai fossimo tutti uguali... sai che noia?????

ma si lotta quando l'amicizia è VERA... se nn lo è.... si fa presto a sparire con un semplice klik!!!!

e sono tante le persone qui sul web che spariscono alla velocità della luce...

ti auguro ogni bene....

da cuore a cuore...

Carola
Tornare in alto Andare in basso
http://trasognoerealta.forumattivo.com/index.htm
vtania
grande donna
grande donna


Toro Numero di messaggi : 2963
Compleanno : 14.05.79
Età : 37
Località : Parigi
Data d'iscrizione : 02.01.08

MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Sab 13 Mar 2010, 22:23

fraumimosa ha scritto:
Che altro dire? Non mi piace fare la vittima,sono una che soffre ma in silenzio nella vita...
è stato bello conoscervi e fare un pezzo di strada insieme!

Milena io spero con tutto il cuore che tu non pensi di abbandonarci e partire del forum, secondo me sarebbe una perdita per tutte noi!
Pero mi sembra che qualsiasi cosa noi diciamo ti provoca!
Se ti diciamo che ci piaci tu reagisci " non vivo nè mi comporto in modo da piacere agli altri" (e ovvio, no?).
Se si parla del volotariato che comunque e una cosa positiva, ci sono bellissime cose che si possono dire riguardo volontariato, tu invece dici "riguardo il volontariato...lasciamo stare...fare volontariato non sempre equivale ad essere buoni"!
Perche tutto questo negativismo? Dai resta con noi e come dice Carola, cerchiamo di costruire qualcosa di bello, il mondo e gia tanto negativo e distruttivo, cerchiamo di essere positive, di vedere il bello e di imparare qualcosa dalle nostre diversità!

_________________
Tornare in alto Andare in basso
monica
grande donna
grande donna


Bilancia Numero di messaggi : 2527
Compleanno : 13.10.77
Età : 39
Località : Asteroide B612
Data d'iscrizione : 30.12.07

MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Sab 13 Mar 2010, 22:40

fraumimosa, io e te (ma anche io e carola) ci "conosciamo" poco, abbiamo avuto poche occasioni di scambi qui sul forum perchè io sono poco presente....... però mi dispiace davvero per la piega che ha preso questa faccenda!

mi dispiace che tu ti sia sentita aggredita e trattata da capro espiatorio.... perchè questa ti assicuro non era l'intenzione mia nè di nessun'altra ragazza qui!

nessuna ha avuto il minimo dubbio sulla buona fede della tua frase neanche per un attimo, però carola si è sentita ferita e ci ha aiutato a capire il perchè, il resto sono state tutte riflessioni che abbiamo fatto tutte insieme.

volevo anche portare ad esempio un episodio analogo mio personale, che è una sciocchezza ma per me è stato doloroso........ ma sai che ora che sto digitando sulla tastiera le mie dita non riescono neanche a scrivere le parole per raccontarlo e le lacrime mi stanno scendendo.
ecco questo per dire che quando una persona (seppure in buona fede come te e ancora di più nel mio caso) va a toccare un nervo scoperto, fa male.
poi non siamo tutte uguali come giustamente dice stella, io ci soffro e carola pure, magari chi ha un carattere più forte fa più fatica a sentire (e uso la parola "sentire" parlando di sentimenti, e non "capire" palando di ragione!) come tale dolore sia faticoso da sopportare!

ora se tu hai deciso di lasciare questo forum mi dispiace sinceramente... ma non voglio stare qui a cercare di convincerti, ti chiedo solo di rifletterci perchè anche se siamo molto diverse il punto d'incontro si può trovare.... anzi è questo il bello del forum!
Tornare in alto Andare in basso
eva
Fondatrice
Fondatrice


Vergine Numero di messaggi : 17639
Compleanno : 11.09.64
Età : 52
Località : catania
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Dom 14 Mar 2010, 00:14

milenaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa ma cchi ssi pazza che per una cosa cosi' mi lasci il forum?
ma che so ste parole: abbiamo fatto un pezzo di strada assieme e robe varie!!!!
Senti vedi che so dove stai e ti vengo a prendere per i capelli!!!
Dai Milena oggi mangiati bellu pezzu di fassumauru e ripensaci!!!

Non ci posso credere che una grande come te, si ferma davanti a queste cose.
Forza, tira su la testa e facci vedere chi sei!
La forza e l'orgoglio si dimostrano soprattutto non mollando.
Questo e' un momento difficile, l'ho capito, lo so... anche io starei cosi'...
ma la gente forte si vede proprio nei momenti difficili e quindi superato questo impasse stupido, perche' non voluto, vedrai che tra qualche tempo non ci darai questo peso.

Noi ci vogliamo bene davvero qui dentro milena, ma ne abbiamo attraversate tante: di brutte e di belle... ma ancora siamo qui, unite e insieme.
Con tutte le nostre diversita', i nostri ricordi in comune e le nostre zone d'ombra.
Ma non abbiamo mollato.
Sii una di noi Milena!!! noi ti vogliamo tra noi e con noi!!!!!!!
Se non fosse cosi' questo post sarebbe vuoto di risposte, ti assicuro
Ma tu a noi ci vuoi?
Tornare in alto Andare in basso
http://evastella.forumattivo.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: «Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni   Oggi a 18:54

Tornare in alto Andare in basso
 
«Facebook» e bimbi down: è l’ora di sanzioni
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» ma quando iniziano a parlare i bimbi?
» toto nomi bimbi
» A voi mamme chiedo le sensazioni che avete avuto e avete nel vedere i vostri bimbi frutto di embriodonazione, ovodonazione o doppia donazione
» mammine dove tenete i vostri bimbi?
» Bimbi di Praga

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LE DONNE DICONO :: DISCUTIAMO DI... :: Fatti di cronaca-
Andare verso: